Matteo Manuguerra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matteo Manuguerra (Tunisi, 5 ottobre 1924Montpellier, 25 luglio 1998) è stato un baritono francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a studiare canto all'età di 35 anni da un tenore italiano a Buenos Aires. Nel 1961 si stabilì in Francia, a Lione, dove ebbe inizio la sua carriera. Fu subito ingaggiato dall'Opéra di Parigi dove interpretò Faust, Carmen, La traviata e Falstaff.

Nel 1971 debuttò al Metropolitan (Met) di New York nel ruolo di Enrico nella Lucia di Lammermoor. Da quel momento fu ospite fisso del massimo teatro d'opera americano che lo volle per La bohème, Cavalleria rusticana, La forza del destino, Falstaff, Rigoletto, Faust, Un ballo in maschera, La traviata, La Gioconda, Carmen, Il trovatore, Aida, Sansone e Dalila e Tosca.

Tornò per l'ultima volta sul palco del Met nel 1992 con Rigoletto.

Tra le tante produzioni cui partecipò, ricordiamo l'Otello a Cagliari , nel 1986, con la regia di Arnoldo Foà.

Dotato di una voce morbida e pastosa, diede un notevole contributo anche al mercato discografico grazie alla sua collaborazione con la EMI per la quale incise Cavalleria rusticana, Nabucco, Werther e I puritani.

Si è spento a Montpellier a 74 anni in seguito a una crisi cardiaca.

Discografia (Studio)[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Discografia (Live e Studio) [1]
  • Video - Il Trovatore - Il balen del suo sorriso [2]
  • Video - La Gioconda - Pescator, affonda l'esca [3]
  • Video - La Gioconda - O Monumento [4]

Controllo di autorità VIAF: 79168255