Matt Polinsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matt Polinsky
Fotografia di {{{nome}}}
Ring name Sterling James Keenan
Corey Graves
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Pittsburgh
24 febbraio 1984
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Allenatore Dory Funk Jr.
Mad Mike
Boomer Payne
Debutto 2000
Ritiro 11 dicembre 2014
Federazione WWE - NXT
Progetto Wrestling

Matt Polinsky (Pittsburgh, 24 febbraio 1984) è un ex wrestler statunitense.

Attualmente è sotto contratto con la WWE e ricopre il ruolo di color commentator nel roster di NXT con il ring name di Corey Graves.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

International Wrestling Cartel (2002-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Keenan debutta il 22 marzo 2000 contro Orion nella NWA East/Pro Wrestling eXpress prima di approdare nella International Wrestling Cartel nel 2002, sconfiggendo nientemeno che CM Punk. Keenan vince il suo primo titolo in federazione, l'IWC Heavyweight Championship il 1º novembre 2003, sconfiggendo Dennis Gregory. Mantiene il titolo fino al 20 marzo 2004, quando lo perde contro Dean Radford. Keenan continua a lottare nella federazione conquistando anche l' IWC Super Indy Championship, che era stato reso vacante da Chris Sabin.

1 Pro Wrestling (2005-2007)[modifica | modifica wikitesto]

Keenan fa il suo debutto per la 1 Pro Wrestling durante lo show inaugurale nell'ottobre 2005, sconfiggendo D'Lo Brown. Keenan fa poi squadra con Abyss in una storyline nel quale Keenan controllava la bestia, che era interpretata da Abyss. Successivamente però, Abyss si ribella a Keenan in diverse occasioni anche se i due vincono un Tag Team Match a No Turning Back Night Two contro Sabu e Ulf Herman a inizio 2006. Keenan viene poi eliminato da un torneo che decretava il nuovo campione da A.J. Styles e così fa da manager ad Abyss nel suo match contro Herman. Poi, Keenan sfida 2 Cold Scorpio a All Or Nothing Night 2 dove a vincere è Scorpio. Dopo il match, quest'ultimo offre la mano a Keenan che però non l'accetta e attacca Scorpio. A 1PW Resurrection, Keenan perde un match valido per l'NWE Heavyweight Championship contro Romeo Roselli per squalifica, usando la cintura per colpire Roselli. Successivamente, Keenan ha la sua opportunità di conquistare l' 1PW Championship in un Fatal 4-Way Elimination Match ma perde, venendo eliminato per ultimo dal campione Ulf Herman. Poi, Keenan ha l'opportunità di conquistarlo in un match singolo ma perde ancora dopo un Roll-Up. Riesce poi a vincere il titolo all' 1PW's Second Anniversary, in uno Steel Cage Match.

ZERO-ONE (2008)[modifica | modifica wikitesto]

Keenan fa il suo debutto nella ZERO-ONE nel 2008, dove sfida e sconfigge Mr. Wrestling III e Steve Corino vincendo lo ZERO-ONE United States Heavyweight Championship. Inizia poi una faida con Dr. X per il titolo contro il quale lo perde il 15 marzo 2008, tuttavia Keenan riconquista il titolo il 9 maggio. Lo perde definitivamente il 1º giugno.

WWE[modifica | modifica wikitesto]

Florida Championship Wrestling (2011-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2011, Polinsky firma un contratto di sviluppo con la World Wrestling Entertainment e viene mandato in FCW per allenarsi ulteriormente. Fa il suo debutto nei tapings del 1º settembre con il ring name di Corey Graves, dove viene sconfitto da Erick Rowan. Combatte ancora nei tapings del 13 ottobre, perdendo un altro match contro Leakee. Il 3 novembre, ha l'opportunità di conquistare gli FCW Florida Tag Team Championship in coppia con Colin Cassady ma i due vengono battuti dai campioni CJ Parker & Donny Marlow. Due settimane dopo, perde nuovamente in un 6-man tag team match insieme a Derrick Bateman e Rick Victor contro il trio formato da Titus O'Neil, Percy Watson e CJ Parker. Nel primo show del 2012, Graves prende parte ad un 8-man tag team match in squadra con Colin Cassady, Nick Rogers e Peter Orlov perdendo contro la squadra opposta formata da Dante Dash, Marcus Owens, Kevin Hackman e Jason Jordan. Il 12 gennaio, fa coppia con Eli Cottonwood e i due sconfiggono i campioni di coppia Brad Maddox e Briley Pierce. Il 2 febbraio, batte CJ Parker per sottomissione. Al Kissimmee Show del 2 marzo, fa coppia col debuttante Aiden English, ma vengono sconfitti da Kevin Hackman e Mike Dalton. Il giorno dopo, allo Show di Lake City, prende parte ad un altro match di coppia stavolta insieme a Brad Maddox, ma viene di nuovo sconfitto per squalifica da Dante Dash e Garrett Dylan. Nei tapings del 15 marzo, a sorpresa, sconfigge Husky Harris e Bo Rotundo assieme a Jake Carter e conquista i titoli di coppia. Il 21 marzo, insieme a Damien Sandow e Jake Carter, perde contro Mike Dalton, Kenneth Cameron e Rick Victor. Otto giorni dopo, però, lui e Carter battono Richie Steamboat e Xavier Woods al Tampa Show. Nei tapings del 4 aprile, Graves e Carter difendono con successo le loro cinture dall'assalto di CJ Parker e Mike Dalton e in quelli del 26, da quello portato da Conor O'Brian e Kenneth Cameron. Il 3 maggio, perdono un No-Titles match contro Bo Rotundo e Seth Rollins e, la settimana seguente, perdono anche un Tag Team Turmoil match in favore di Rotundo e Rollins nel quale erano compresi Conor O'Brian e Kenneth Cameron. Nei tapings del 24 maggio, perdono contro Mike Dalton e Xavier Woods e in quelli del 7 giugno, difendono le corone dall'assalto di Dalton e CJ Parker. Perdono i titoli il 15 giugno ad un evento a Palatka, Florida, contro Leakee & Mike Dalton. Cinque giorni dopo, Carter e Graves non riescono a riconquistare le cinture. Dopo aver perso un 6-man tag team match insieme Big E. Langston, Graves si allea con quest'ultimo e tradisce Carter e i due combattono contro il 19 luglio, dove Langston e Graves sconfiggono Carter in un Handicap Match. Trova un nuovo alleato in Judas Devlin, con il quale, a Bull Bash VI, sconfigge Briley Pierce e CJ Parker.

NXT (2012-Presente)[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio, Graves e Carter fanno il loro esordio in WWE durante la puntata di NXT, sconfiggendo facilmente CJ Parker e Nick Rogers. Graves si ripresenta però in singolo ad NXT, combattendo il 14 novembre, sconfiggendo Oliver Grey. Nell'edizione del 5 dicembre, batte la Superstar di SmackDown Yoshi Tatsu. Nella prima puntata del 2013, Graves ottiene un match per l'NXT Championship contro Seth Rollins, ma non riesce a vincere. Nell'edizione del 6 marzo, Graves affronta Bo Dallas e Conor O'Brian in un Triple Threat Match valido per lo status di primo sfidante al titolo NXT, vinto da O'Brian. Il 5 giugno, ha l'opportunità di conquistare i titoli di coppia NXT detenuti da Luke Harper ed Erick Rowan, insieme a Kassius Ohno ma gli sfidanti perdono l'incontro. Lo conquista insieme ad Adrian Neville il 17 luglio. I due iniziano poi una rivalità contro i rinati Ascension, formati da Conor O'Brian e Rick Victor, perdendo contro i due "vampiri" i titoli di coppia NXT nella puntata del 2 ottobre. Il 9 ottobre perdono anche la rivincita contro gli Ascension, e dopo il match Graves effettua un turn heel e attacca il suo compagno Adrian Neville. Nella seguente puntata di NXT sconfigge Neville per sottomissione. Due settimane dopo affronta ancora Neville, ma questa volta perde in un 2 out of 3 falls match.

Ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Durante il pre-show di NXT TakeOver (R)Evolution, lo stesso Graves, annuncia il ritiro dal wrestling causato da un trauma cervicale. Ricoprirà il ruolo di color commentator di NXT.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]
Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]
Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]
  • "Mainlining Murder" by Lars Frederiksen and the Bastards
  • "Dirty Angel" by Voodoo Johnson
Fazioni[modifica | modifica wikitesto]
  • Luglio 2012 - maggio 2013: Heel
  • Maggio 2013 - ottobre 2013: Face
  • Ottobre 2013 - dicembre 2014: Heel

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

One Pro Wrestling

Absolute Intense Wrestling

Ballpark Brawl

  • Natural Heavyweight Championship (1)

Far North Wrestling

  • FNW Heavyweight Championship (2)

Funkin' Conservatory

International Wrestling Cartel

  • IWC Heavyweight Championship (3)
  • IWC Super Indy Championship (4)

National Wrestling Alliance

  • NWA North American Tag Team Championship (1 - con Brandon K)
  • NWA East Heavyweight Championship (1)
  • NWA East Tag Team Championship (2 - con Mad Mike)

Pro Wrestling ZERO1

  • ZERO-ONE United States Heavyweight Championship (2)

Renegade Wrestling Alliance

  • RWA Heavyweight Championship (1)

Florida Championship Wrestling

Pro Wrestling Illustrated

  • 199° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2012)

NXT

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]