Matt Bentley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matt Bentley
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Matthew James Bentley
Ring name Matt Bentley
Martyr
Maverick Matt
Michael
Michael Shane
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Clinton
10 dicembre 1979
Residenza Lake Mary (Florida)
Altezza dichiarata 183 cm
Peso dichiarato 100 kg
Allenatore Paul Diamond
Rudy Boy Gonzales
Shawn Michaels
Debutto 1999
Progetto Wrestling

Matthew James Bentley (Clinton, 10 dicembre 1979) è un wrestler statunitense. Noto per aver lottato nella Total Nonstop Action Wrestling (TNA) con i ringname Matt Bentley, Michael Shane e Martyr, Bentley è cugino del popolare wrestler della World Wrestling Entertainment (WWE) Shawn Michaels.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Bentley lavorò nella Extreme Championship Wrestling dall'ottobre del 2000 fino all'ultimo show della federazione, svoltosi il 13 gennaio 2001. In seguito, lottò per la Ring of Honor, dove ebbe un feud con Paul London terminato con un match ad Unscripted vinto da London con una Shooting Star Press effettuata da una scala.

Total Nonstop Action[modifica | modifica sorgente]

Bentley fu scritturato dalla TNA nel 2003 e debuttò con il nome Michael Shane. Lottò fin dall'inizio per la X Division Championship, vincendolo nel primo Ultimate X match di sempre. Strinse quindi un'alleanza con Shane Douglas e Traci dando vita alla stable dei The New Franchise. Nel gennaio del 2004 perse il titolo contro Chris Sabin.

Nell'aprile del 2004 la stable si sciolse. Si alleò, assieme a Traci, con Kazarian dando vita al tag team Shazarian. Insieme sfidarono il detentore del titolo della X-Division, A.J. Styles, sconfiggendolo in un Ultimate X Match; a sorpresa, Bentley e Kazarian vennero dichiarati entrambi campioni. Due settimane dopo, persero il titolo in un Gaundlet for the Gold match. Il duo si divise all'inizio del 2005, quando Kazarian passò alla Wolrd Wrestling Entertainment; Traci divenne l'assistente di Dusty Rhodes e la nuova valletta di Bentley fu Trinity.

Nello stesso anno è costretto a rinunciare al ringname Michael Shane poiché la WWE lo giudicò troppo simile a quello di "Mike Shane", copyright della World Wrestling Entertainment ed utilizzato da un wrestler della federazione. In seguito, lottò dapprima come Michael per poi utilizzare il suo nome completo, Matt Bentley.

La sua carriera in TNA continuò senza troppi acuti, finché nell'agosto del 2007 fu rilasciato dalla federazione.

Comparì brevemente il 4 aprile 2008 combattendo a WWE Smackdown! come Matt Bentley contro Vladimir Kozlov, perdendo.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Bentley, nella TNA, ha usato come mossa finale il superkick, ovvero la stessa finisher del cugino Shawn Michaels, e la mossa venne soprannominata "Sweet Shane Music". Tuttavia, per evitare cause legali dalla WWE che manteneva i diritti del nome "Sweet Chin Music", nome della finisher di Michaels, il nome venne cambiato in "Head On Collision".
  • Quando venne rilasciato dalla TNA, sollevò molte polemiche in quanto accusò la sua ex federazione di favorire le ex stelle della WWE approdate ad Orlando ai wrestler resi famosi dalla federazione stessa, uno dei quali era lui.

Condotta In Pay Per View TNA[modifica | modifica sorgente]

2004[modifica | modifica sorgente]

  • Victory Road-20-men Gauntlet X-Division Match: sconfitta*Turning Point-Michael Shane, Kid Kash e Kazarian vs Sonny Siaki,Hector Ganza e Sonjay Dutt: sconfitta

2005[modifica | modifica sorgente]

  • Final Resolution-Michael Shane, Kazarian e Christopher Daniels vs 3 Live Kru: sconfitta*Against All Odds-Michael Shane e Kazarian vs BG James e Jeff Hammond: sconfitta*Lockdown-Xscape Match-Michael Shane vs Shocker vs Sonjay Dutt vs Chris Sabin: sconfitta*Hard Justice-Intergender Match-Michael Shane e Trinity vs Chris Sabin e Tracy Brooks: vittoria*Hard Justice-20-man Gauntlet for the Gold #1 Contender for the NWA Heavyweight Title Match: sconfitta*Slammiversary-TNA X Division Championship-Michael Shane vs Christopher Daniels(c) vs Chris Sabin: sconfitta*No Surrender-Michael Shane e Alex Shelley vs America's Most Wanted: sconfitta*Bound For Glory-Ultimate X #1 Contender Match-Matt Bentley vs Petey Williams vs Chris Sabin: sconfitta*Genesis-Elimination X Match: sconfitta*Turning Point-Matt Bentley e Austin Aries vs Alex Shelley e Roderick Strong: vittoria

2006[modifica | modifica sorgente]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

CyberSpace Wrestling Federation

  • CSWF Cruiser X Championship (1)

Texas Wrestling Alliance

  • TWA Television Championship (1)

Total Nonstop Action Wrestling

Finisher Mover[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]