Matrice del comando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Matrice del comando in mano a Sentinel Prime nel terzo film

La Matrice del comando (conosciuta anche come Matrix of leadership o Matrice della creazione) è un oggetto appartenente all’universo dei Transformers. Ogni serie ha la sua Matrice di diverso aspetto e forma. Questa è stata creata dai Tredici Prime e contiene tutta la loro saggezza e conoscenza.

Serie G1[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Transformers (G1) e Transformers: The Movie .

Appare per la prima volta nel lungometraggio Transformers: The Movie, quando un Commander morente la passa ad Ultra Magnus. Si racconta che il Prime (Leader dei tredici fratelli) la consegnasse ad Alpha Trion che dopo averla mantenuta al sicuro la donò ad Optimus (presumibilmente quando ha ricostruito Optimus dal corpo morente di Orion Pax ). Il potere della stessa Matrice, ha conferito ad Hot Rod di diventare il successore di Optimus, ovvero Rodimus Prime. La storia di Matrice poi ramificata in due direzioni dopo la fine della terza stagione. Nella serie americana "The Rebirth", Optimus Prime utilizza il guscio di Matrix come una chiave. Al contrario, in Giappone, dove la Matrice è trattata semplicemente come un serbatoio di energia pura. Il suo guscio è rimasto nascosto sulla Terra per ricaricare lentamente la sua energia che era in diminuzione.

Beast Era[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Beast Wars e Beast Machines.

In queste serie la Matrice oltre ad essere un oggetto fisico, è un vero e proprio regno in un'altra dimensione. Dalle sue sorgenti la Matrice dona la vita ai Transformer, e quando uno di loro muore, la loro Scintilla torna in possesso alla Matrice, condividendo la sua esperienza di vita con tutti, e creando un deposito enorme di saggezza accumulata e di conoscenza.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Transformers (film), Transformers - La vendetta del caduto e Transformers 3.

La Matrice del comando appare anche nel film Transformers - La vendetta del caduto. Si presenta nel film nascosta dentro un antico tempio costruito con i corpi dei 7 Prime originali, che l’avevano nascosta lì sacrificando la propria vita per proteggere l'umanità da The Fallen. L'aspetto della Matrice è completamente diverso da quello della G1. Quando Sam Witwicky, Mikaela Banes, Leo Spitz, Seymour Simmons, Skids, Mudflap e Bumblebee la trovano, Sam la prende ma gli si sgretola tra le mani, diventando un mucchietto di sabbia, ma il ragazzo non si arrende e la raccoglie. Salvatosi da uno sparo di Megatron, al giovane Witwicky compaiono nella sua mente i 6 Prime originali (escluso The Fallen) che gli confessano che la Matrice non va trovata ma guadagnata, e lui ha avuto questa fortuna. Sam la utilizzerà per risvegliare Optimus Prime, ma subito dopo verrà rubata da The Fallen. Alla fine, Optimus riuscirà a sconfiggere il settimo Prime traditore e a impossessarsi della Matrice. Compare anche nel terzo film, Transformers 3, quando Optimus, dopo aver recuperato Sentinel Prime (suo predecessore) dall’Arca, caduta sulla Luna nel 1961, lo risveglia, ricaricando la sua Scintilla. Optimus in seguito, offre la Matrice a Sentinel come segno di rispetto, perché lui era il leader degli Autobot, e quindi è giusto che la tenga lui. Il suo predecessore però rifiuta e la riconsegna al suo vero proprietario, nonché leader ufficiale degli Autobot: Optimus Prime.

Transformers: Prime[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Transformers: Prime.

Nel finale prima stagione, si dice che Optimus Prime porti la Matrice del comando dentro di sé, e che in questa è contenuta tutta la saggezza dei Tredici Prime originali che lo hanno preceduto. Optimus la userà per sconfiggere il potentissimo Unicron, ma con questo lui perderà la sua memoria, credendosi Orion Pax, il Transformers che era, prima che diventasse un Prime.