Matías Cuffa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matías Cuffa
Dati biografici
Nome Matías Claudio Cuffa
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 182 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Matera Matera
Carriera
Giovanili
2000-2001 Instituto Instituto
Squadre di club1
2001 Monselice Monselice 2 (0)
2001-2002 600px Bianco e Rosso (Strisce).png Castellaneta  ? (?)
2002-2003 Isernia Isernia 26 (3)
2003-2004 Sangiovannese Sangiovannese 6 (0)
2004 Tivoli Tivoli 12 (1)[1]
2004-2005 Gela Gela 29 (4)[2]
2005 Chievo Chievo 0 (0)
2005-2006 Pisa Pisa 11 (0)
2006 Foggia Foggia 4 (0)
2006 Chievo Chievo 0 (0)
2006 Juve Stabia Juve Stabia 0 (0)
2006-2007 Catanzaro Catanzaro 26 (4)
2007-2009 Portogruaro Portogruaro 60 (9)[3]
2009-2014 Padova Padova 144 (17)[4]
2014- Matera Matera 2 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 luglio 2014

Matías Claudio Cuffa (Alta Gracia, 10 marzo 1981) è un calciatore argentino, centrocampista del Matera.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La carriera di Cuffa inizia nel 2000 all'Instituto Córdoba dove resta fino al febbraio 2001, quando giunge in Italia al Monselice, che partecipava al torneo di Eccellenza.[5] Dopo 2 partite, a causa del mancato ambientamento, ritorna in Argentina.[6]

A fine agosto del 2001 torna in Italia, per giocare nel Castellaneta in sempre in Eccellenza.[7]

Gioca poi per l'Isernia, collezionando 26 partite e segnando 3 gol. La stagione seguente passò alla Sangiovannese, dove gioca 6 partite, e durante la stessa stagione fu ceduto al Tivoli, giocando 12 partite e segnando un gol. Nel 2004 fu ceduto al Gela dove segnò 4 gol su 29 partite disputate.

Nel 2005 giocò 11 partite nel Pisa e nella stessa stagione giocò 4 partite in prestito al Foggia. Nel 2006 il ChievoVerona lo cede in presto prima alla Juve Stabia[8][9] e poi al Catanzaro,[10] dove gioca 26 partite e segna 4 gol. Nel 2007 Cuffa viene acquistato dal Portogruaro[11] dove gioca per 60 partite e segna 9 gol.

Il 14 luglio 2009 il Portogruaro cede il giocatore al Padova, nell'ambito dell'operazione che ha portato Davide Bianchi a vestire la maglia granata.[12]

Il 1º settembre 2012, dopo essere rimasto svincolato qualche mese, firma un nuovo contratto biennale con il Padova.[13] Il 20 ottobre seguente subisce un infortunio nella gara in trasferta contro la Pro Vercelli;[14] operato al ginocchio due giorni dopo, gli vengono stimati tempi di recupero di quattro/cinque mesi.[15] Torna a calcare il campo il 13 marzo 2013 nella gara di recupero valevole per la diciassettesima giornata del Campionato Primavera contro il Brescia, giocando per 45 minuti.[16]

Il 21 luglio 2014 dopo essere rimasto svincolato, si accasa al Matera in Lega Pro.[17] Fa il suo esordio con la nuova maglia l'8 agosto 2014 in una vittoria per 3-1 contro la Vigor Lamezia in Coppa Italia Lega Pro, partita nel corso della quale realizza il gol del definitivo 3-1.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 14 (1) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 33 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 64 (10) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 150 (18) se si comprendono i play-off ed i play-out.
  5. ^ Monselice. Ecco Cuffa, un argentino per la salvezza in Il Mattino di Padova, 14 febbraio 2001. URL consultato il 29 settembre 2011.
  6. ^ Cento presenze per Cuffa Ma da Monselice scappò mattinopadova.gelocal.it
  7. ^ Cuffa al San Nicola ritrova il suo vecchio presidente mattinopadova.gelocal.it
  8. ^ Landolina al Prato, Carbone e Mengoni al Frosinone in Associazione Calcio ChievoVerona, 7 luglio 2006. URL consultato il 27 febbraio 2010.
  9. ^ Colpo Lucchese: arriva Coralli in La Gazzetta dello Sport, 6 luglio 2006. URL consultato il 4 novembre 2010.
  10. ^ Borgobello al Monza Pro Sesto: c'è Favaro in La Gazzetta dello Sport, 8 settembre 2006. URL consultato il 4 novembre 2010.
  11. ^ Sono in arrivo Giardina e Cuffa in Calcio Portogruaro-Summaga, 11 luglio 2007. URL consultato il 6 novembre 2010.
  12. ^ L’argentino Matias Claudio Cuffa al Padova dal Portogruaro ai veneziani la metà del cartellino di Davide Bianchi in Calcio Padova, 14 luglio 2009. URL consultato il 4 novembre 2010.
  13. ^ Matias Cuffa firma con il Padova Padovacalcio.it
  14. ^ Pea a Bresseo: Dispiaciuto per Cuffa, purtroppo è un infortunio grave Padovacalcio.it
  15. ^ Matias Cuffa operato a Roma, tempi di recupero stimati in 4-5 mesi Padovacalcio.it
  16. ^ Primavera all'Appiani: Padova-Brescia 2-0 Padovacalcio.it
  17. ^ Altro Colpo del Matera: Cuffa Matias Materacalcio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]