Mastacembelus armatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mastacembelus armatus
Tire Track Eel.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Synbranchiformes
Famiglia Mastacembelidae
Genere Mastacembelus
Specie M. armatus
Nomenclatura binomiale
Mastacembelus armatus
Lacepède, 1800

Mastacembulus armatus è un pesce d'acqua dolce e salmastra appartenente alla famiglia Mastacembelidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa in Asia: dell'India, Pakistan, Sumatra, Sri Lanka, Thailandia, Vietnam, Indonesia e altre parti dell'Asia sudorientale, dove abita fiumi e paludi alluvionali nella stagiuone monsonica, canali, lagune e foci fluviali, frequentando quasi esclusivamente fondali rocciosi e sabbiosi, poiché ama nascondersi sotto la sabbia e tra le rocce.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Mastacembelus armatus è un pesce a forma allungata, dal corpo anguilliforme, ma molto compresso ai fianchi. Il muso è allungato. Le sue pinne anali e dorsali sono allungate e connesse alla pinna caudale. La pinna dorsale è preceduta da numerose spine. La livrea presenta dorso beige scuro, ventre più chiaro, spesso contrassegnato da macchie circolari marrone mentre la testa è nero-argentea. Dalla bocca, attraverso gli occhi e poi lungo i fianchi corrono da una a tre fasce longitudinali e irregolari a zigzag longitudinali scure che si connettono a formare uno schema reticolare, molto diverso per ogni individuo.
Raggiunge una lunghezza massima di 90 cm.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il maschio e la femmina di Mastacembelus armatus sono distinguibili soltanto alla maturità; le femmine sono normalmente più corpulente dei maschi. Sebbene la loro fecondità nel loro habitat sia elevata, in cattività non ci sono stati programmi di allevamento riusciti. Il periodo riproduttivo è compreso tra aprile e giugno.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha dieta onniuvora, si nutre di larve d'insetti, di vermi, piccoli crostacei (gamberetti), pesci e di periftion (alghe e microrganismi vari).

Predatori[modifica | modifica wikitesto]

È preda abituale di Channa punctata.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Nei luoghi d'origine è pescato usualmente per l'alimentazione umana.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

È allevato dagli appassionati come pesce d'acquario.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mastacembelus armatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci