Massimo Vitali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massimo Vitali

Massimo Vitali (Como, 1944) è un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il diploma si trasferisce a Londra per studiare fotografia alla London College of Printing. Inizia a lavorare nei primi anni sessanta come fotoreporter per diverse testate italiane ed europee, anche grazie anche al supporto di Simon Guttmann, fondatore dell'agenzia Report.[1]

Nei primi anni ottanta la sua attenzione si sposta sulla fotografia d'arte. In questo periodo inizia a lavorare anche per cinema e televisione, non abbandonando mai, tuttavia, la fotografia.[1]

Vive tra Lucca[2], in Italia, e Berlino, in Germania.[1]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Biografia di Massimo Vitali nel sito ufficiale
  2. ^ The New York Times, Massimo Vitali Moves Into a 14th-Century Church. Photo by Stefano Baroni http://www.nytimes.com/2015/03/08/magazine/massimo-vitali-moves-into-a-14th-century-church.html?_r=0 The New York Times, Massimo Vitali Moves Into a 14th-Century Church. Photo by Stefano Baroni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29696905 · ISNI: (EN0000 0001 1564 1319 · BNF: (FRcb13555084j (data) · ULAN: (EN500116297