Massimo Minetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massimo Minetti
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Template:Masone
Carriera
Giovanili
 ?-1996 Milan
Squadre di club1
1996-1998 Reggiana Reggiana 33 (1)
1998-1999 Fidelis Andria Fidelis Andria 13 (0)
1999 Brescello Brescello 9 (1)
1999-2000 Reggiana Reggiana 7 (0)
2000 Sanremese Sanremese 12 (2)
2000-2003 Reggiana Reggiana 78 (15)
2003-2004 Treviso Treviso 8 (0)
2004 Pisa Pisa 8 (0)
2004-2005 Reggiana Reggiana 29 (3)
2005-2006 Genoa 7 (0)
2006 Torres Torres 15 (1)
2006-2008 Messina Messina 2 (0)
2008 Verona Verona 11 (2)
2008-2009 Como Como 9 (0)
2009-2012 Masone Masone 80 (100)
2012-2014 Rossiglionese Rossiglionese 9 (9)
2014 - Template:Pro Molare
2015 - Template:Masone
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 novembre 2012

Massimo Minetti (Genova, 11 aprile 1978) è un calciatore italiano, attaccante del Masone, squadra dell'entroterra genovese militante in Seconda Categoria.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in Serie A il 16 febbraio 1997 in Reggiana-Parma 0-0.

Si è trasformato nel corso della sua carriera da attaccante in centrocampista offensivo.

Nella stagione 2006/2007 in Serie A col Messina è stato poco utilizzato, così nel calciomercato di gennaio 2008 è stato ceduto a titolo definitivo al Verona in serie C, dove riesce a dimostrare grande classe e abilità, mettendo a segno, in poche presenze, 2 gol, in una squadra che avrà il peggior attacco del suo campionato. Dal gennaio 2009 milita nelle file del Como, compagine lombarda della Seconda Divisione girone A, ma a fine campionato non gli viene rinnovato il contratto. Nel novembre 2009 firma un contratto con il Masone, squadra dell'entroterra genovese all'epoca militante in Seconda Categoria ma che Minetti contribuisce subito a portare in Prima Categoria[1]. Nell'estate del 2012 scende di nuovo di categoria, tornando in Seconda, andando a giocare per i "rivali" della Rossiglionese[2]. Nell'estate del 2014 firma per la pro Molare società che milita nel girone H di prima categoria piemontese. Lascia la squadra nei primi di dicembre e ritorna al Masone . Il 31 gennaio decide il derby dell'Appennino contro il Mele per 1 rete a zero.

In carriera ha totalizzato 16 presenze ed una rete in Serie A e 39 presenze in Serie B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MASONE, MASSIMO MINETTI SCATENATO: DUE GOL E MEZZO!! Dilettantissimo.tv
  2. ^ Pietra Ligure:colpo di mercato che fa saltare il banco!!! Dilettantissimo.tv

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]