Maserati GranTurismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maserati GranTurismo
Maserati GranTurismo front 20071104.jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Maserati
Tipo principale Coupé
Produzione dal 2007
Sostituisce la Maserati Coupé
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.881 mm
Larghezza 1.847 mm
Altezza 1.353 mm
Passo 2.942 mm
Massa 1.780 kg
Altro
Stile Guglielmo Cartia
con Lowie Vermeersch e Jason Castriota per Pininfarina
Stessa famiglia Alfa Romeo 8C Competizione e 8C Spider
Maserati GranCabrio e Quattroporte
Auto simili Aston Martin DB9 Coupé
BMW Serie 6 Coupé
Chevrolet Camaro Coupé
Ford Mustang Coupé
Jaguar XK Coupé
Maserati GranTurismo rear 20071104.jpg

La GranTurismo è un'autovettura coupé presentata dalla Maserati durante il Salone dell'automobile di Ginevra 2007.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Disegnata da Pininfarina viene realizzata sul pianale dell'ultima serie della Quattroporte che aveva introdotto il nuovo stile della casa del Tridente, sotto il cofano troviamo dei propulsori V8 di produzione Ferrari, con basamento in alluminio e silicio accoppiati ad un cambio automatico sequenziale a sei rapporti oppure ad un robotizzato DuoSelect sempre a sei rapporti.

Le prestazioni dichiarate dalla casa parlano di 285 km/h di velocità massima e accelerazione 0/100 km/h in 5,2 secondi (295km/h di velocità massima, da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi per la GranTurismo S).

Dati tecnici versione 4.2 L[modifica | modifica wikitesto]

Maserati GranTurismo S[modifica | modifica wikitesto]

Maserati Gran Turismo S

Mentre la GranTurismo, oltre che puntare su una linea grintosa e un motore da 405 cavalli, punta molto sul comfort, la Maserati con questo nuovo modello potenziato della GranTurismo vuole unicamente puntare sulla sportività, pur mantenendo gli interni lussuosi e rifiniti del modello meno potente.

La Maserati GranTurismo S[1] infatti è una versione potenziata della GranTurismo: questa monta un motore V8 di 4.7 litri da 440 cavalli (lo stesso dell'Alfa Romeo 8C Competizione) con cambio elettro-attuato MC-Shift al posteriore (configurazione transaxle), l'impianto frenante è Brembo dual-cast in fusione di ghisa e alluminio con pinze a 6 pistoncini. Le prestazioni dichiarate sono 4,9 secondi per arrivare ai 100km/h da fermo, una velocità massima di 295 km/h, un tempo 100 millesecondi per cambiare marcia e uno spazio d’arresto di 35 metri da una velocità di 100 km/h. L'estetica esterna è stata praticamente invariata tranne qualche piccolo accorgimento come un cofano baule più pronunciato a simulare un alettoncino, le minigonne, un diverso disegno dei cerchi da 20" di serie, nonché nuovi caratterizzanti terminali di scarico dalla forma schiacciata ed allungata (2 larghi e piatti in sostituzione dei 4 a sezione tonda della GranTurismo "normale"). Particolarità degli scarichi è che azionando il tasto "sport" si aprono i by-pass di scarico che aumentano l'erogazione di potenza nonché il "sound" della vettura già molto aggressivo per altro nella versione non "S". Gli interni sono stati rivisti, nel modello "S" della GranTurismo predomina l'Alcantara e pelle Poltrona Frau (pelle Poltrona Frau di serie anche nella versione "normale"). La Maserati Granturismo S è stata presentata ufficialmente presso il Salone dell'auto di Ginevra nel marzo 2008 ed è in vendita dal 4 marzo 2008.

Maserati GranTurismo MC Stradale[modifica | modifica wikitesto]

Maserati GranTurismo MC Stradale

Al Motorshow di Bologna del 2010[2] è stata presentata la Maserati GranTurismo MC Stradale, versione omologata per l'uso su strada della GranTurismo MC GT4. Attualmente è l'auto più veloce, leggera e potente dell'intera gamma Maserati e dalle versioni impiegate nel monomarca eredita handling, aerodinamica e leggerezza. La carrozzeria si distingue per un nuovo design dello splitter frontale, del paraurti, del cofano e dei parafanghi anteriori, delle minigonne laterali, dello scarico e del paraurti posteriore. Per rimarcare la sua natura estrema, sono disponibili tra gli allestimenti opzionali un roll bar abbinato a una cintura di sicurezza a quattro punti omologati entrambe per l'uso su strada. La vettura pesa 110 kg in meno della GranTurismo S, per un peso a secco di 1670 kg, distribuiti in un rapporto 48:52 fra anteriore e posteriore. Un risultato ottenuto grazie all'eliminazione dei sedili posteriori, infatti la MC Stradale è la prima Maserati due posti dopo la Maserati MC12. La Maserati GranTurismo MC Stradale è anche la prima Maserati della storia a disporre di una modalità "Race" dedicata, che si aggiunge alle modalità "Auto" e "Sport" in un layout semplificato della plancia. Altre caratteristiche distintive sono i dischi freno in carboceramica di Brembo, pneumatici appositamente sviluppati da Pirelli, un assetto di sospensioni unico e sedili da corsa in fibra di carbonio. I tecnici modenesi sono riusciti anche a potenziare il motore V8 da 4,7 litri senza però aumentare i consumi (14.4 l/100km). I 450 CV sviluppati dal V8 rappresentano un incremento di 10 CV rispetto alla GranTurismo S, mentre il dato di coppia di 510 Nm costituisce un miglioramento di 20 Nm. Altri affinamenti riguardano l'elettronica del cambio elettro-attuato transaxle che grazie all'MC-Race Shift riduce i tempi di cambiata ad appena 60 millisecondi. Il risultato combinato di questi interventi è una ulteriore significativa riduzione nello sprint da 0 a 100 km/h, che la Maserati GranTurismo MC Stradale raggiunge in appena 4,6 secondi, mentre la velocità massima raggiunge i 301 km/h.

Nel 2013, presso il salone di Ginevra, la Maserati ha rilasciato una versione migliorata della Gran Turismo MC Stradale. Rispetto alla versione precedente, monta due sedili posteriori, una nuova presa d’aria sul cofano, nuovi cerchi il lega a 5 razze, un nuovo gruppo ottico anteriore con luci diurne a LED e un nuovo scivolo in carbonio con griglia scura e doppio scarico. Meccanicamente il propulsore 4.7 V8 è stato potenziato fino a 460 cv, permettendo , unito ad un cambio robotizzato MC Race Shift a 6 rapporti, una velocità massima di 302 km/h.[3]

Maserati GranTurismo Sport[modifica | modifica wikitesto]

La Maserati Granturismo Sport

Al Salone dell'automobile di Ginevra del 2012[4] è stata presentata la Maserati GranTurismo Sport che sostituisce in gamma la GranTurismo S e la GranTurismo Automatica. La nuova versione Sport beneficia di alcuni aggiornamenti al corpo vettura e di più consistenti modifiche al V8 4.7. Quest’ultimo eroga 460 CV e si rivela più potente di 20 CV rispetto all’unità che sostituisce con un valore di coppia pari a 520 Nm. Lo 0-100 km/h viene completato in 4.7 secondi, rilevamento migliore rispetto ai 4.9 secondi della S. La GranTurismo Sport è proposta con un tradizionale cambio automatico a convertitore di coppia oppure con il meccanico sequenziale, quest’ultimo munito di palette al volante (optional sull’automatico). Entrambi vantano sei rapporti. Per quanto riguarda l'estetica, la Sport si riconosce per il nuovo paraurti anteriore con prese d’aria ridisegnate (il raffreddamento di motore e freni si rivela più efficace), per i gruppi ottici di nuova fattura tanto all’anteriore (sono ora presenti luci diurne a LED) quanto al posteriore e per alcuni elementi bruniti, simili a quanto già visto sulla MC Stradale. Nell’abitacolo è presente un volante inedito e sedili anteriori più raffinati.

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Maserati GranTurismo
Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
4.2 dal debutto Benzina 4244 298 Kw (405 Cv) 460 345 5.0 285 6.8
4.7 S dal debutto Benzina 4691 323 Kw (440 Cv) 490 354 4.7 298 6.6
4.7 S MC-Shift dal debutto Benzina 4691 323 Kw (440 Cv) 490 387 4.6 300 6.0
4.7 S MC-Stradale dal 2011 Benzina 4691 330 Kw (450 Cv) 510 337 4.2 302 6.9
4.7 Sport dal 2012 Benzina 4691 338 Kw (460 Cv) 520 331 4.3 300 6.9

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Maserati GranTurismo S con il motore 4.7 V8
  2. ^ Maserati GranTurismo MC-Stradale
  3. ^ Paolo Ianiro, Maserati GranTurismo MC Stradale 2013, ufficiale! in Supercar Team, 27 febbraio 2013. URL consultato il 27 febbraio 2013.
  4. ^ Maserati GranTurismo Sport

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili