Mascolinismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine mascolinismo oppure mascolismo, nel suo uso moderno, tradotto dal inglese masculinism e masculism si riferisce al movimento per i diritti degli uomini.[1]

Il movimento mascolista crede nell'uguaglianza dei sessi e combatte le varie forme di discriminazione contro gli uomini.[2]

Discriminazione contro gli uomini[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni esempi di discriminazione contro gli uomini, citati dal movimento mascolista per i diritti degli uomini sono:

  • Solo gli uomini devono combattere e morire nelle guerre.[2]
  • Gli uomini fanno la maggioranza dei lavori sporchi e pericolosi. La stragrande maggioranza delle morti a causa di incidenti sul lavoro colpisce gli uomini.[2]
  • Discriminazione riguardo l'affidamento dei figli in caso di divorzio. Le corti decidono quasi sempre in favore delle donne.[2]

Reazioni[modifica | modifica wikitesto]

Femminismo

Gli uomini mascolisti (o mascolinisti) che credono nell'uguaglianza vengono considerati dal femminismo "uomini femministi".[3]

Alcune donne femministe sono attive nella difesa dei diritti degli uomini e nella difesa dei diritti dei padri, perché credono che queste posizioni siano importanti per la causa dell'uguaglianza e del femminismo.[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Definition for masculinist/masculist - Oxford Dictionaries Online, Oxford University Press. URL consultato il 26 aprile 2012.
  2. ^ a b c d Cathy Young, Man Troubles: Making Sense of the Men's Movement, Reason magazine, luglio 1994.
    «Mas*cu*lism, n. 1. the belief that equality between the sexes requires the recognition and redress of prejudice and discrimination against men as well as women.».
  3. ^ Janet M. Martin, Maryanne Borrelli, Other Elites: Women, Politics, & Power in the Executive Branch, Lynne Rienner Publishers, 2000, ISBN 1-55587971-3, 978-1-55587971-6
  4. ^ 1 Harv. Women's L.J. 107 (1978) Fathers' Rights and Feminism: The Maternal Presumption Revisited; Uviller, Rena K.
  5. ^ Unwed Fathers' Rights, Adoption, and Sex Equality: Gender-Neutrality and the Perpetuation of Patriarchy

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]