Mary Wimbush

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mary Wimbush (Kenton, 19 marzo 1924Birmingham, 31 ottobre 2005) è stata un'attrice inglese, che lavorò per circa 60 anni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a recitare nelle radio, e la sua prima apparizione fu per la BBC nel 1945. Piano piano la sua carriera radiofonica di attrice continuava a crescere e dopo periodi di gavetta recitò anche Shakespeare. Concluse quest'ambito della sua carriera, parallela a quella di cinema e televisione, nel 2004, quando recitò Euriclea in un adattamento radiofonico dell'Odissea.

Nel 1959 recitò in radio accanto a Richard Attenborough e quando quest'ultimo fece il suo primo film da regista si ricordò di lei e la scritturò per interpretare Oh, che bella guerra!, grazie al quale ricevette la sua prima e unica candidatra ai BAFTA come migliore attrice non protagonista al suo debutto cinematografico. Apparse successivamente in altr film di poco rilievo.

Ebbe una lunghissima carriera televisiva, lavorando in varie serie televisive spaziando dal 1970 al 2004. Resta proverbiale la sua interpretazione di Prudie in Poldark. In teatro non fu prolifica quanto in televisione e nel cinema, recitò opere importanti solo negli anni della giovinezza. Il 31 ottobre 2005 morì presso gli studi Mailbox di Birmingham della BBC dopo aver registrato un'abituale puntata di The Aches, soap-opera radiofonica a cui prendeva parte dal 1992.

Filmgorafia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 160800522