Mary Wilson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Wilson
Fotografia di Mary Wilson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Soul
Rhythm and blues
Periodo di attività 1959 – in attività
Etichetta Motown Records
Gruppi The Supremes

Mary Wilson (Detroit, 6 marzo 1944) è una cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mary Wilson divenne celebre al grande pubblico in quanto uno dei membri originali delle Supremes (insieme a Diana Ross e Florence Ballard), gruppo musicale femminile R&B dell'etichetta Motown che ebbe una grande popolarità a cavallo fra gli anni sessanta e settanta. Mary Wilson rimase nel gruppo per tutti i sedici anni in cui le Supremes si esibirono[1], e dopo lo scioglimento del gruppo ha intrapreso la carriera da solista che l'ha portata nel 1979 ha pubblicare il suo primo album, intitolato proprio Mary Wilson e prodotto dalla Motown. Il poco successo dell'album però fece perdere alla cantante il contratto con la prestigiosa etichetta[1]. In seguito però la cantante ha cambiato il proprio repertorio, adattandosi ad uno stile più jazz e blues. La sua autobiografia Dreamgirl: My Life As a Supreme, pubblicata nel 1986, è stata un grosso successo commerciale ed ha ispirato il film del 2007 Dreamgirls.

Discografia da solista[modifica | modifica wikitesto]

  • Mary Wilson (1979)
  • Walk the Line (1992)
  • Up Close: Live From San Francisco (2007)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (((Mary Wilson > Overview)))

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 93726223 LCCN: n86141219