Mary Elizabeth Braddon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Elizabeth Braddon, William Powell Frith, 1865

Mary Elizabeth Maxwell Braddon (Londra, 4 ottobre 18374 febbraio 1915) è stata una scrittrice inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel cuore di Londra, ovvero nel quartiere di Soho, i suoi genitori, entrambi di origini irlandesi[1], si separarono quando aveva solo tre anni a causa della inaffidabilità del padre, impiegato in uno studio di avvocati. Costrette a condurre una vita dal tenore molto modesto, madre e figlia cercarono diversi modi per sbarcare il lunario, e la giovane Mary Elizabeth decise di calcare le scene con il nome d'arte di Mary Seyton per un periodo di circa tre anni, nei quali recitò soprattutto nei piccoli teatri di provincia. Nel 1847 suo fratello maggiore, Edward, partì per l'India, e più tardi si trasferì in Australia dove divenne Primo ministro della Tasmania nel 1894.

Stile[modifica | modifica sorgente]

Braddon viene ricordata per il suo particolare stile nei romanzi che scriveva: la trama era particolarmente intrecciata a discapito dei personaggi che vivevano la storia, piatti senza spessore a livello psicologico.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Fu autrice di circa settanta romanzi, direttrice di periodici famosi dell'epoca come «Belgravia».

La sua amicizia con Wilkie Collins porta ad una proficua collaborazione, riuscendo, nel 1862, a pubblicare Il segreto di Lady Audley (Lady Audley's Secret). All'epoca tale storia ebbe molto successo per via dell'intreccio ben orchestrato che muoveva in un mondo attratto dal crimine e dalla sua ambiguità.

Fra le numerose opere vanno ricordate: Aurora Floyd (1863), e ancora il suo capolavoro: Ismaël (scritto nel 1884).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Solveig C. Robinson, A Serious Occupation: Literary Criticism by Victorian Women Writers, pag.175.
  • Everett Bleiler, The Checklist of Fantastic Literature, Chicago, Shasta Publishers, 1948, p. 58.

Film tratti dalle opere di Mary Elizabeth Braddon[modifica | modifica sorgente]

Aurora Floyd

East Lynne

Her Bitter Lesson


Il segreto di Lady Audley


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66826682 LCCN: n79066474