Mary Boland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Boland

Mary Boland, all'anagrafe Marie Anne Boland (Detroit, 28 gennaio 1880New York, 23 giugno 1965), è stata un'attrice teatrale e attrice cinematografica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia dell'attore William Boland e di Mary Cecilia Hatton, Marie Anne aveva anche una sorella più grande, Sara. Nata a Detroit[1], passò i suoi primi anni in convento. A quindici anni, tuttavia, calcava le scene del palcoscenico. Debuttò a Broadway nel 1907, recitando a fianco di Dustin Farnum. Apparve in undici produzioni teatrali, tra cui alcune accanto al famoso attore John Drew, Jr., prima di approdare al cinema, dove esordì in un film della Triangle nel 1915.

Durante la prima guerra mondiale, si recò in Francia per intrattenere, con una serie di spettacoli, i soldati americani di stanza in Europa. Al suo rientro in patria, girò nove film prima di lasciare il cinema per un lungo periodo. Nel 1920, apparve in His Temporary Wife: fu l'ultima sua apparizione sugli schermi prima del 1931, quando tornò nelle sale cinematografiche con Secrets of a Secretary. In quel lasso di tempo, si prese una lunga "vacanza" per dedicarsi totalmente al teatro. Protagonista della scena di Broadway, si trovò a recitare in The Cradle Snatchers a fianco di un giovane attore ancora sconosciuto che si chiamava Humphrey Bogart, in uno dei primi ruoli della sua carriera.

Dopo 11 anni di assenza, l'attrice tornò a Hollywood, messa sotto contratto dalla Paramount. I film che girò negli anni trenta, la fecero diventare uno dei volti più noti e popolari del cinema: interpretò, come caratterista, soprattutto parti di madri e zie, in ruolo di contorno. Ma fu anche protagonista di una serie di commedie insieme a Charles Ruggles. Uno dei film che restano nella memoria del pubblico è Orgoglio e pregiudizio del 1940, un evergreen del cinema, dove Mary Boland appare come la madre delle cinque ragazze da marito del romanzo di Jane Austen, svanita e pasticciona.

Per il resto della sua carriera, Mary Boland combinò teatro, cinema e televisione. Nel 1935, era stata protagonista di Jubilee, musical di Cole Porter. A 72 anni, nel 1954, fece la sua ultima apparizione sul palcoscenico in Lullaby, ma la commedia non ebbe successo.

L'anno seguente, riprese per la tv uno dei suoi ruoli più famosi, quello della contessa De Lave, una delle protagoniste di Donne, il film di George Cukor del 1939. Fu il suo ultimo lavoro.

Mary Boland non si sposò mai né ebbe figli. Morì per un attacco cardiaco il 23 giugno 1965. Venne sepolta al Great Mausoleum, Sanctuary of Vespers al Forest Lawn Memorial Park Cemetery di Glendale.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Per il suo contributo all'industria cinematografica, le è stata assegnata una stella sulla Hollywood Walk of Fame 6150 Hollywood Boulevard.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Attrice Tv[modifica | modifica wikitesto]

  • Producers' Showcase (1 episodio, 1955)
  • Armstrong Circle Theatre (1 episodio, 1954)
  • The Colgate Comedy Hour (1 episodio, 1951)
  • Musical Comedy Time (1 episodio, 1951)
  • Masterpiece Playhouse (1 episodio, 1950)
  • The Ford Theatre Hour (1 episodio, 1949)
  • The Chevrolet Tele-Theatre (1 episodio, 1949)
  • The Philco Television Playhouse (1 episodio, 1948)

Spettacoli teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In IBDb viene riportata come città natale Filadelfia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27327883 LCCN: n87847180