Marun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marun è il secondo giacimento petrolifero iraniano, situato nella regione del Khuzestan. Scoperto nel 1963, il giacimento è sfruttato attraverso un impianto di estrazione sulla terraferma. Produce circa 520.000 barili di petrolio al giorno. [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.eia.doe.gov/emeu/cabs/Iran/pdf.pdf

Coordinate: 30°51′13″N 49°50′19″E / 30.853611°N 49.838611°E30.853611; 49.838611