Marumba quercus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sfinge del leccio
Marumba quercus.jpg
Marumba quercus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Panorpoidea
(clade) Amphiesmenoptera
Ordine Lepidoptera
Sottordine Glossata
Infraordine Heteroneura
Divisione Ditrysia
(clade) Apoditrysia
(clade) Obtectomera
(clade) Macroheterocera
Superfamiglia Bombycoidea
Famiglia Sphingidae
Sottofamiglia Smerinthinae
Tribù Smerinthini
Genere Marumba
Specie M. quercus
Nomenclatura binomiale
Marumba quercus
Denis & Schiffermüller, 1775

La Sfinge del leccio (Marumba quercus Denis & Schiffermüller, 1775) è un lepidottero notturno appartenente alla famiglia Sphingidae.

Descrizione e biologia[modifica | modifica wikitesto]

L'apertura alare è di 85–125 mm. La femmina è un po' più grande del maschio. Le larve si nutrono delle foglie di alberi del genere Quercus, in special modo Quercus suber (sughera) e Quercus ilex (leccio).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È diffusa nell'area del Mediterraneo (Europa meridionale, Nord Africa, Vicino Oriente), fino al Caucaso e alla Mesopotamia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]