Martina (Svizzera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martina
frazione
(DE) Martina GR
(RM) Martina
La chiesa cattolica di Martina
La chiesa cattolica di Martina
Dati amministrativi
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Distretto Inn
Comune Tschlin
Territorio
Coordinate 46°53′01.32″N 10°27′43.2″E / 46.8837°N 10.462°E46.8837; 10.462 (Martina)Coordinate: 46°53′01.32″N 10°27′43.2″E / 46.8837°N 10.462°E46.8837; 10.462 (Martina)
Altitudine 1.035 m s.l.m.
Abitanti 114
Altre informazioni
Lingue romancio
Cod. postale 7559
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Martina
Martina – Mappa
Sito istituzionale

Martina (in tedesco Martinsbruck, in romancio talvolta chiamata Punt Martina), è frazione del comune di Tschlin. È menzionata per la prima volta nel 1196, dall'epoca carolingia al sedicesimo secolo era sotto la giurisdizione di Nauders e si teneva nel paese un'assemblea detta Landsprache. Nel 1707 venne costruita la chiesa protestante e nel 1904 quella cattolica. È il centro abitato più orientale della Svizzera.

Tra il 1912 e il 1923 venne realizzata la strada per Tösens (Austria), infatti prima il paese era raggiungibile solo da Scuol (Svizzera) e Nauders (Austria). Il paese è la porta dell'Engadina e sul ponte di Alt-Finstermünz, di epoca romana sull'Inn al confine di stato in direzione Nauders si trova una dogana turistica.

La chiesa riformata di Martina

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

  • La chiesa riformata.
  • La chiesa cattolica.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]