Martin Wuttke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Martin Wuttke (Gelsenkirchen, 8 febbraio 1962) è un attore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato recitazione a Bochum, prima al Figurenthetherkolleg poi alla Westfälischen Schauspielschule (oggi Schauspielschule Bochum). Ha poi recitato in diversi teatri berlinesi, ma anche a Stoccarda, Amburgo, Francoforte sul Meno. Dal 1999 la sua attività teatrale ha come base principale il Volksbühne am Rosa-Luxemburg-Platz di Berlino.

All'attività teatrale si affiancano quella cinematografica (tra gli altri: Il silenzio dopo lo sparo di Volker Schlöndorff, Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino e in altri) e quella televisiva (è stato tra i protagonisti della serie poliziesca Tatort, ha recitato in molti film per la TV, ed in riduzioni televisive di opere teatrali, tra cui La resistibile ascesa di Arturo Ui di Bertold Brecht, in cui impersonava Arturo Ui). L'attore recita la parte di Adolf Hitler in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino (2009).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44562151 LCCN: n97846815