Martin Wagner (architetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Martin Wagner (18851957) è stato un architetto e urbanista tedesco. È noto come Stadtbaurat (assessore all'urbanistica) della Berlino degli anni venti.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Cofondatore (1924) delle società edili legate ai sindacati socialdemocratici (Gehag, Dewog) realizza fra l’altro con Bruno Taut il quartiere “a ferro di cavallo” a Berlino-Britz (1927), lo stabilimento balneare di Wannsee (1929), il concorso per Alexanderplatz. Si può considerare l’organizzatore delle condizioni strutturali per la realizzazione delle famose Siedlungen di Berlino, i quartieri residenziali del movimento moderno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ludovica Scarpa, Martin Wagner e Berlino, Casa e città nella Repubblica di Weimar, Roma 1984
Controllo di autorità VIAF: (EN10642336 · LCCN: (ENn84114101 · ISNI: (EN0000 0000 6675 0120 · GND: (DE118805924 · ULAN: (EN500027050
ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria