Martin Straka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Straka
Martin Straka 2013-04-24 (cropped).jpg
Dati biografici
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Rep. Ceca Rep. Ceca (dal 1993)
Altezza 176 cm
Peso 79 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo General manager (ex centro)
Tiro Sinistro
Ritirato 2014 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1988-1989 Plzeň 1929 Plzeň 1929 34 37 34 71
Squadre di club0
1989-1992 Plzeň 1929 Plzeň 1929 98 34 55 89
1992-1994 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 143 36 48 84
1992-1993 Cleveland Lumberjacks Cleveland Lumberjacks 4 4 3 7
1994-1995 Plzeň 1929 Plzeň 1929 19 10 11 21
1995 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 31 4 12 16
1995-1996 Ottawa Senators Ottawa Senators 49 10 17 27
1996 NY Islanders NY Islanders 22 2 10 12
1996-1997 Florida Panthers Florida Panthers 84 11 28 39
1997-2003 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 451 144 244 388
2003-2004 Los Angeles Kings Los Angeles Kings 32 6 8 14
2004-2005 Plzeň 1929 Plzeň 1929 45 16 18 34
2005-2008 NY Rangers NY Rangers 248 70 137 207
2008-2014 Plzeň 1929 Plzeň 1929 329 118 230 348
Nazionale
1990 Cecoslovacchia Cecoslovacchia U-18 6 4 2 6
1990-1992 Cecoslovacchia Cecoslovacchia U-20 13 3 11 14
1994-2009 Rep. Ceca Rep. Ceca 76 26 27 53
NHL Draft
1992 Pittsburgh Penguins Pittsburgh Penguins 19a scelta ass.
Dirigente
2008- Plzeň 1929 Plzeň 1929 General Manager
2009- Plzeň 1929 Plzeň 1929 Proprietario
Palmarès
Giochi olimpici invernali 1 0 1
Campionato mondiale 1 0 0
Campionato mondiale U20 0 0 1
Campionato europeo U18 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 marzo 2014

Martin Straka (Plzeň, 3 settembre 1972) è un ex hockeista su ghiaccio e dirigente sportivo ceco, fino al 1993 cecoslovacco. Per gran parte della propria carriera ha giocato nella National Hockey League indossando le maglie di sei diverse squadre. È inoltre general manager e comproprietario dell'HC Plzeň 1929, squadra nella quale è cresciuto.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Martin Straka crebbe nella formazione giovanile della propria città, Plzeň, esordendo nella stagione 1989-1990 nel campionato cecoslovacco. Fu scelto al primo giro in occasione del Draft NHL del 1992 dai Pittsburgh Penguins, squadra vincitrice delle ultime due edizioni della Stanley Cup.[1]

Nella stagione 1994-95, dopo aver ottenuto soli 16 punti in 31 partite, Straka fu ceduto dai Penguins agli Ottawa Senators in cambio di Norm MacIver e Troy Murray.[2] Anche ad Ottawa Straka trovò difficoltà e nel gennaio del 1996, poco meno di un anno dopo il primo trasferimento, fu nuovamente ceduto insieme a Don Beaupre e alla prima scelta assoluta Bryan Berard ai New York Islanders in cambio di Damian Rhodes e Wade Redden.[3] Rimasto svincolato il 15 marzo 1996 fu ingaggiato dai Florida Panthers, squadra in corsa per i playoff. Con i Panthers giunse fino alla finale della Stanley Cup del 1996, nella quale furono sconfitti per 4-0 dai Colorado Avalanche.[4]

Nella stagione 1997-98 Straka fece ritorno a Pittsburgh. Nelle stagioni successive insieme al connazionale Jaromír Jágr fu uno fra i leader della squadra in assenza di Mario Lemieux.[1] Nella stagione 1998-99 fu autore di 83 punti in 80 partite, e fu convocato per giocare l'NHL All-Star Game.[5] Al termine della stagione 2000-01 stabilì il proprio primato personale con 27 reti e un totale di 95 punti in 82 partite giocate. Tuttavia nel corso della stagione successiva la sua carriera fu messa in serio pericolo a causa di un gravissimo infortunio alla gamba.[6] Nelle stagioni successive ebbe numerosi altri infortuni, fra i quali alcuni alla schiena, alla caviglia e ai legamenti, non riuscendo così a ritrovare la continuità e i risultati di un tempo.[7]

Il 30 novembre 2003 i Penguins cedettero Straka ai Los Angeles Kings in cambio del giovane prospetto Sergej Anšakov e del difensore Martin Strbak.[8][2] Nella stagione del lockout Straka fece ritorno in Repubblica Ceca per giocare con l'HC Plzeň.[9] Nell'agosto del 2005 ritornò in NHL firmando un contratto con i New York Rangers, ritrovando così l'ex-compagno di squadra Jágr.[10] Straka vestì la maglia dei Rangers per le tre stagioni successive, totalizzando quasi un punto a gara.

Nel luglio del 2008 Straka lasciò definitivamente il Nordamerica per ritornare in patria nella Extraliga ceca, firmando un contratto con il Plzeň.[11] Divenuto intanto general manager e comproprietario della squadra nella stagione 2012-2013 Straka vinse il titolo nazionale; egli stesso fu autore della rete decisiva nel secondo overtime di Gara-7 contro il PSG Zlín. Il 28 marzo 2014 dopo 25 anni di professionismo Straka annunciò ufficialmente il proprio ritiro dall'attività agonistica.[12]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

La prime esperienze a livello internazionale per Straka furono quelle con le selezioni giovanili U18 e U20 della Cecoslovacchia con le quali disputò alcuni campionati europei e mondiali, mettendosi così in mostra in vista del Draft NHL.[1]

Nel 1994 esordì con la maglia della Repubblica Ceca. Quattro anni più tardi fu scelto per prendere parte ai Giochi olimpici di Nagano 1998[13], conquistando la medaglia d'oro.[14] A causa di un infortunio dovette saltare i giochi di Salt Lake City 2002, mentre in occasione di Torino 2006 vinse la medaglia di bronzo.[15] Con la Repubblica Ceca Straka vinse anche il campionato mondiale del 2005 giocato in Austria.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Plzeň: 2012-2013

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nagano 1998
Austria 2005

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1999
2010-2011 (44 assist)
2008-2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Legends of Hockey - Player - Martin Straka, legendsofhockey.net. URL consultato il 30-03-2014.
  2. ^ a b (EN) Straka survives adversity, Toledo Blade, 26-12-2003, p. 17. URL consultato il 30-03-2014.
  3. ^ (EN) HOCKEY; Muller Trade Gives Islanders A Headache Until the End, The New York Times, 24-01-1996. URL consultato il 30-03-2014.
  4. ^ (EN) Colorado over Florida in four games, Sports Illustrated, 17-06-1996. URL consultato il 30-03-2014.
  5. ^ (EN) HOCKEY; Islanders Stop Penguins' 10-Victory Streak, The New York Times, 18-02-1999. URL consultato il 30-03-2014.
  6. ^ (EN) Penguins lose Lemieux, Straka to injuries, tie Florida 2-2, Sports Illustrated, 28-10-2001. URL consultato il 30-03-2014.
  7. ^ (EN) Martin Straka # - LW/C, TSN. URL consultato il 30-03-2014.
  8. ^ (EN) Kings land Pens' Straka, Chicago Tribune, 01-12-2013. URL consultato il 30-03-2014.
  9. ^ (EN) Martin Straka leaves Rangers for Czech club HC Lasselsberger Plzen, nydailynews.com, 26-06-2008. URL consultato il 30-03-2014.
  10. ^ (EN) Jagr and His Czech Compatriots Are Leading a Rangers Revival, The New York Times, 03-11-2005. URL consultato il 30-03-2014.
  11. ^ (EN) Straka signs one-year deal with Czech club, TSN, 10-07-2008. URL consultato il 30-03-2014.
  12. ^ (CS) Plzeň vypadla a šéf Straka ukončil kariéru. Krásných 25 let, řekl, hokej.idnes.cz, 28-03-2014. URL consultato il 30-03-2014.
  13. ^ (EN) N.H.L.: LAST NIGHT; Vancouver Continues Resurgence, The New York Times, 29-11-1997. URL consultato il 30-03-2014.
  14. ^ (EN) Czech Republic - 1998 Olympic Games, legendsofhockey.net. URL consultato il 30-03-2014.
  15. ^ (EN) Beat Russia for bronze? Czech, Chicago Tribune, 26-02-2006. URL consultato il 30-03-2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]