Martin Schaffner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Eitel Besserer, Ulmer Museum

Martin Schaffner (Ulma?, 1478/1479 circa – Ulma, 1546/1549 circa) è stato un pittore e incisore tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Apprese le tecniche artistiche probabilmente a bottega da Jörg Stocker a Ulma, e forse anche in quella di Holbein il Vecchio. In seguito venne influenzato da Hans Burgkmair, Hans Schäufelein e Albrecht Dürer. Dal 1526 rivestì l'incarico di pittore ufficiale della città di Ulma, dove morì in una data imprecisata, tra il 1546 e il 1549.

Viene considerato l'ultimo esponente di rilievo della scuola pittorica di Ulma, grazie a uno stile dalla tavolozza ricca e variata a seconda delle intenzioni formali.

Opere[modifica | modifica sorgente]

L'Altar maggiore della Cattedrale di Ulma

Arte sacra:

Ritratti e epitaffi:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 807804 LCCN: n00008054

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura