Martin Hengel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa voce è parte della serie
Lutherrose.svg
Luteranesimo

Martin Hengel (Reutlingen, 14 dicembre 1926Tubinga, 2 luglio 2009) è stato un teologo e docente tedesco.

Luterano, professore emerito all'Università di Tubinga, Hengel è stato un esperto di Nuovo Testamento, ebraismo rabbinico e di Cristianesimo delle origini. Sostenitore della storicità dei Vangeli, è considerato uno dei maggiori esegeti del Novecento[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi l'articolo di José Miguel García, professore di Esegesi del NT nella Facoltà di Teologia San Damaso di Madrid, elencato nei Collegamenti esterni.

Opere tradotte in lingua italiana[modifica | modifica wikitesto]

  • Leali con Dio : Gesù era un rivoluzionario?, Fossano (Cuneo), Editrice esperienze, 1971.
  • Ebrei, greci e barbari : aspetti dell'ellenizzazione del giudaismo in epoca precristiana, Brescia, Paideia, 1976.
  • Violenza e non violenza : una teologia politica nell'Antico e Nuovo Testamento, coautore Nicola Negretti, Torino, Marietti, 1977.
  • Il figlio di Dio : l'origine della cristologia e la storia della religione giudeo-ellenistica, Brescia, Paideia, 1984.
  • La storiografia protocristiana, Brescia, Paideia, 1985.
  • Crocifissione ed espiazione, Brescia, Paideia, 1988. ISBN 88-394-0407-4
  • Sequela e carisma : studio esegetico e di storia delle religioni su Mt. 8,21 s. e la chiamata di Gesù alla sequela, Brescia, Paideia, 1990. ISBN 88-394-0439-2
  • Il Paolo precristiano, coautore Roland Deines, Brescia, Paideia, 1992. ISBN 88-394-0478-3
  • L'ellenizzazione della Giudea nel I secolo d.C., coautore Cristoph Markschies, Brescia, Paideia, 1993. ISBN 88-394-0498-8
  • Gli zeloti : ricerche sul movimento di liberazione giudaico dai tempi di Erode I al 70 d.C., Brescia, Paideia, 1996. ISBN 88-394-0536-4
  • La questione giovannea, Brescia, Paideia, 1998. ISBN 88-394-0567-4
  • Giudaismo ed ellenismo : studi sul loro incontro, con particolare riguardo per la Palestina fino alla metà del II secolo a.C., Brescia, Paideia, 2001. ISBN 88-394-0621-2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 108285544 LCCN: n79147881