Martha's Vineyard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martha's Vineyard
Martha's Vineyard map.png
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Atlantico
Coordinate 41°24′N 70°37′W / 41.4°N 70.616667°W41.4; -70.616667Coordinate: 41°24′N 70°37′W / 41.4°N 70.616667°W41.4; -70.616667
Superficie 231,75 km²
Altitudine massima 94,8 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Massachusetts
Contea Dukes
Demografia
Abitanti 15.000 (2000)
Densità 66,2 ab./km²
Cartografia

[senza fonte]

voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

Martha's Vineyard (compresa la vicina Chappaquiddick Island), è un'isola degli Stati Uniti d'America, nel Massachusetts, vicino alla costa meridionale di Cape Cod. La superficie è di 231,75 km². Viene anche indicata come "the Vineyard".

L'isola è la parte maggiore della contea di Dukes (costituita, per il resto, da Cuttyhunk, dalle altre Elizabeth Islands e dall'isola di Nomans Land). L'isola è nota soprattutto come luogo di villeggiatura estiva, anche se la popolazione stanziale è aumentata molto, a partire dagli anni sessanta.

Nel cimitero della città, l'Abel's Hill Cemetery, è sepolto il famoso attore comico John Belushi. Martha's Vineyard è nota anche per essere stato il set del celebre film di Steven Spielberg, Lo Squalo (1975), con il nome di Isola di Amity.

L'isola è famosa anche per essere stata il set di un episodio di Una mamma per amica, in quanto sede della seconda casa di Logan, il fidanzato di Rory.

La cittadina è inoltre tristemente famosa per essere stata teatro dell'incidente aereo del 1999, che portò alla morte di John Fitzgerald Kennedy Jr., figlio di John Fitzgerald Kennedy, e di sua moglie Carolyn.

Martha's Vineyard è inoltre famosissima perché nel corso dell'Ottocento circa lo 0,7% della popolazione era affetta da sordità, una percentuale di circa 20 volte superiore la media nazionale dell'epoca. La cosa rimase del tutto inspiegabile per molto tempo poiché il responsabile della malattia era l'allele recessivo di un gene per l'udito, allele che determinava la sordità. Questo allele si era diffuso nella popolazione dell'isola a causa del cosiddetto effetto del fondatore: l'isola era stata colonizzata da pochissime famiglie, i cui membri in breve tempo si erano uniti fra loro procreando una popolazione con un'anomala prevalenza dell'allele recessivo. Per l'abitudine dei protestanti di sposarsi fra consaguinei, la popolazione sorda aumentò considerevolmente. Inoltre l'isola era del tutto indipendente, e i collegamenti con la madrepatria erano molto difficoltosi a causa delle cattive condizioni del mare. La patologia era così diffusa che a Martha's Vineyard essere sordi non era un handicap: moltissimi abitanti conoscevano un particolare linguaggio dei segni sviluppatosi proprio sull'isola, e lo usavano regolarmente anche fra persone udenti cosicché anche i sordi potevano lavorare regolarmente, si sposavano e avevano figli. Quando le leggi di Mendel vennero alla luce alla fine dell'Ottocento, e la correlazione fra malattia e allele recessivo, la comunità scientifica riuscì finalmente a dare una spiegazione alla diffusione della sordità nell'isola, ed a trovare una soluzione: se le leggi di Mendel erano vere, sarebbe bastato favorire nuovi flussi migratori verso l'isola, in maniera tale da permettere l'ingresso di persone che, unendosi agli abitanti, avrebbero generato bambini non sordi. Già a metà del Novecento a Martha's Vineyard la percentuale della popolazione sorda era in accordo con la media nazionale.

L'isola, vista la complessità sociale e geografica sufficiente a fornire ampio spazio per la differenziazione del comportamento linguistico, e data la sua lontanza, di circa tre miglia, dalla terraferma, fu scelta da Labov W. come laboratorio di inchiesta preliminare sui modelli sociali nel mutamento linguistico.

Il faro di Edgartown.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America