Marta Eggerth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marta Eggerth
Foto dell'attrice scattata dal fotografo Karl Schenker e risalente al 1932
Foto dell'attrice scattata dal fotografo Karl Schenker e risalente al 1932
Nazionalità Ungheria Ungheria
Stati Uniti Stati Uniti
Genere Operetta
Periodo di attività 1930-2013

Marta Eggerth (Makó, 17 aprile 1912Rye, 26 dicembre 2013[1]) è stata una cantante e attrice cinematografica ungherese naturalizzata statunitense, appartenente all'epoca d'oro dell'operetta. Molti dei più importanti musicisti del XX secolo, tra cui Franz Lehár, Fritz Kreisler, Robert Stoltz, Oscar Straus e Paul Abraham composero appositamente per lei.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Eggerth iniziò a cantare sin da bambina, e crebbe in una famiglia dove l'amore per la musica era molto presente. Suo padre, un banchiere, era appassionato di pianoforte, mentre sua madre, di professione soprano, aveva abbandonato la carriera per seguire la propria famiglia. Tuttavia. vedendo il suo enorme talento, fu proprio la madre, che si dedicò interamente a coltivarne la carriera e ad implementarne le potenzialità, riuscendo a farla debuttare a soli undici anni nell'operetta Mannequins. Dopo aver intrapreso una tournée in Danimarca, Olanda e Svezia, la giovane Marta giunse a Vienna su specifico invito del compositore ungherese Emmerich Kálmán. Secondo le intenzioni di Kálmán, la giovane cantante avrebbe dovuto essere la possibile sostituta della famosa Adele Kern, stella del Wiener Staatsoper, per la rappresentazione de Das Veilchen vom Montmartre (La violetta di Montmartre), ma ne prese prepotentemente il posto su acclamazione della critica quando dovette sostituire la Kern indisposta. In seguito fu scritturata per cantare nel famoso allestimento di Amburgo dell'opera di Max Reinhart del 1929 Die Fledermaus, dove ebbe il merito di essere, a soli diciassette anni, la più giovane cantante a cimentarsi in questo ruolo.

Con l'introduzione del sonoro nel cinema, a partire dagli inizi degli anni trenta la Eggerth venne scoperta dal mondo della celluloide, lanciando la sua carriera sulla ribalta internazionale.

Nel 1936 sposa Jan Kiepura con il quale ha due figli.

Nel 1943 è Sonia Sadoya-Hanna nella prima rappresentazione di Die lustige Witwe nel Majestic Theatre di New York con Kiepura.

Nel 1950 è Sylva Varescu in "Die Csárdásfürstin" con Kiepura nel Théâtre de Paris.

È scomparsa nel 2013 all'età di 101 anni nella sua abitazione nello stato di New York[2].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Operettensängerin Marta Eggerth gestorben - wien.ORF.at
  2. ^ Cinema: e' morta Marta Eggerth, star dell'operetta tra Hollywood e Broadway Adnkronos.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 86543631 LCCN: n97864840