Mars Society

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Zubrin, fondatore e attuale presidente della Mars Society.

La Mars Society è un'organizzazione non profit internazionale nata negli Stati Uniti in agosto 1998 su iniziativa di Robert Zubrin con lo scopo di promuovere a livello politico l'esplorazione del pianeta Marte, e per sollecitare la comunità scientifica internazionale ad avviare programmi tesi ad acquisire le necessarie conoscenze scientifiche e logistiche per una possibile futura missione sul pianeta rosso[1].

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Oltre all’attività politica la Mars Society sta lavorando su molti progetti. Il più importante di questi è il Mars Arctic Research Station (MARS)[2], il cui progetto è stato realizzato dall’architetto Kurt Micheels ed è stato poi revisionato dagli scienziati del Center for Mars Exploration della NASA.

L’attuale versione prevede una struttura rigida consistente in un cilindro di 8 metri di diametro con due corridoi interni, contenenti con una zona plancia di 2,5 metri, e un soppalco per creare un altro ponte come utile zona di soggiorno. Il modulo MARS fornirà alloggio per 6 scienziati e conterrà anche un laboratorio completo per supportare ricerche esobiologiche e altre investigazioni geologiche nell’ambiente dell'Isola di Devon che presenta notevoli analogie con Marte.

La Mars Society ha diverse delegazioni sparse in tutto il mondo. Nel 2005 è stata costituita la Italian Mars Society[3], con sede a Curno (Bergamo).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Purpose - The Mars Society
  2. ^ Flashline Mars Arctic Research Station
  3. ^ The Italian Mars Society

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]