Marques Green

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marques Green
Marques Green in azione.JPG
Marques Green (a sinistra)
Dati biografici
Nome Marques Oscar Green
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Macedonia Macedonia
Altezza 165 cm
Peso 73 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker
Squadra Kolejliler Kolejliler
Carriera
Giovanili

2000-2004
Norristown High School
St. Bonav. Bonnies St. Bonav. Bonnies
Squadre di club
2004-2005 Roanne Roanne 22 (375)
2005-2006 Nancy Nancy 40 (419)
2006-2007 Kolejliler Kolejliler 28 (486)
2007 Nancy Nancy 4 (20)
2007-2008 Avellino Avellino 40 (531)
2008-2009 Fenerbahçe Ülker Fenerbahçe Ülker 30 (189)
2009-2010 V.L. Pesaro V.L. Pesaro 28 (334)
2010-2012 Avellino Avellino 65 (889)
2012 Cedevita Zagabria Cedevita Zagabria 7 (55)
2013 Olimpia Milano Olimpia Milano 24 (174)
2013-2014 Dinamo Sassari Dinamo Sassari 38 (271)
2014- Kolejliler Kolejliler
Nazionale
2010- Macedonia Macedonia
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2014

Marques Oscar Green, all'anagrafe macedone Markes Oskar Grin[1] (Norristown, 18 marzo 1982), è un cestista statunitense naturalizzato macedone.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera da cestista è iniziata nelle scuole di Philadelphia e dintorni. La sua bassa statura (1,65 m) non gli ha mai dato problemi, tanto che già quando militava nelle squadre dei licei di Philadelphia era molto conosciuto nella città per il suo stile di gioco. Una delle sue principali caratteristiche è la freddezza, oltre alla capacità di gestire i ritmi della partita.

Negli anni in cui giocava nel college di St. Bonnaventure ottenne la nomination al Bob Cousy Award, premio annuale assegnato negli USA alla miglior point guard scelta tra i ragazzi iscritti al campionato NCAA, e per 2 volte al NABC All-District, prestigioso riconoscimento della NABC (National Association of Basketball Coaches).

Tra il 2004 ed il 2007 gioca in Francia (2004-05 con il Roanne, 2005-06 con il Nancy) ed in Turchia (stagione 2006-2007 con il Kolejliler).

Green è arrivato ad Avellino il 1º luglio 2007, con un contratto fino al 30 giugno 2008. Il suo debutto nella Lega Basket Serie A è avvenuto il 30 settembre 2007 giocando con il numero 4, nel ruolo di playmaker.

Il 10 febbraio 2008, in occasione della finale di Coppa Italia, vinta dall'Air Avellino, è stato premiato miglior assist-man del campionato.

Nel 2008 passa al Fenerbahçe Ülker, dove gioca 16 gare con 13,1 punti di media a partita.

Nel 2009 passa a Pesaro dove disputa 28 partite con 11,9 punti di media a partita.

Nel 2010 viene acquistato dalla Felice Scandone Basket Avellino[2].

Nella partita Air Avellino - Benetton Treviso del 17 aprile 2008 ha eguagliato il record di assist in una sola partita (16) detenuto da Toni Kukoč e successivamente raggiunto anche da Dee Brown[3]. L'11 febbraio 2011 realizzando 20 assist nell'incontro vinto da Avellino contro Milano supera il precedente record e stabilisce il primato anche in Coppa Italia[4]. Il precedente (10), ottenuto nel 2009, apparteneva a Terrell McIntyre e Earl Boykins[5]

Nel corso dell'ultimo incontro della stagione 2011-2012 vinto dalla formazione irpina contro Venezia, Green supera Larry Middleton nella classifica dei migliori marcatori della Scandone con 1420 punti[6].

Il 22 agosto 2012 firma per il Cedevita Zagabria, e dopo essere stato rilasciato il 2 gennaio 2013 passa all'Olimpia Milano. Sceglie come numero di canotta il 30, la sua età al momento della firma, essendo il numero 4, suo numero abituale, ritirato in precedenza dall'Olimpia.

Dal 2004 ad oggi, nei vari campionati disputati, ha giocato 223 partite segnando 2.714 punti per una media di 12,17 punti/partita (statistiche aggiornate al 23 maggio 2011).

Il 7 luglio 2013 firma un contratto annuale con la Dinamo Sassari.[7]
Al termine della stagione, pur avendo raggiunto le semifinali scudetto, gli ottavi di finale di Eurocup e trionfato in Coppa Italia, non viene confermato dalla compagine sarda e il 25 agosto firma per i turchi del TED Ankara.[8]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Record e curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • È stato il miglior giocatore del campionato italiano 2007-08 riguardo alle palle recuperate (media di 3,7 a partita).
  • È padre di tre figli, il primo dei quali lo ha avuto a soli 17 anni. Tutti i suoi figli hanno il nome iniziante con la lettera L.[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In merito si vedano i comunicati stampa ufficiali diramati dalla Lega Basket. Esempio: I Provvedimenti Disciplinari, Lega Basket.
  2. ^ L'Air Avellino ufficializza il ritorno di Marques Green, Lega Basket.
  3. ^ a b Scheda della Lega Basket Serie A.
  4. ^ Coppa Italia, tonfo Milano. Avellino e Cantù in semifinale, gazzetta.it.
  5. ^ Air Avellino in semifinale, Armani Jeans sconfitta 92-84 (65-66) (42-40) (22-17), Lega Basket.
  6. ^ I leader statistici della regular season: solo Marques Green negli assist ripete il successo della scorsa stagione, Lega Basket.
  7. ^ Marques Green è il nuovo play della Dinamo, dinamobasket.com.
  8. ^ Marques Green firma al TED Ankara. URL consultato il 19 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]