Marmorino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il marmorino è una decorazione a stucco che tende ad imitare il marmo. È generalmente utilizzato nella decorazione quando l'utilizzo di lastre di marmo risultano troppo costose.

Esempio di altare in Marmorno; Germania, 1771

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'uso della tecnica del marmorino era già conosciuta ai tempi dei romani e forse ancora precedentemente, alcuni ritrovamenti sono comunque stati fatti a Pompei, la tecnica è stata poi codificata in Europa durante il periodo del Rinascimento attraverso varie scuole artistiche. La scuola Italiana risultava più astratta, mentre la scuola Francese risultava più formale e realistica. In genere era necessario un apprendistato di 10 anni per diventare professionisti.

I risultati possono essere talmente realistici da non essere distinti dal marmo naturale. La tecnica fu così utilizzata in tutte le correnti artistiche, inclusi Barocco, palladiano, neoclassicismo, Art Nouveau e Art Deco.

Argomenti correlati[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte