Mark Sanford (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mark Sanford
Mark Sanford, Congressional photo.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Carolina del Sud, distretto n. 1
Durata mandato 15 maggio 2013 - In carica
Predecessore Tim Scott

Durata mandato 3 gennaio 1995 - 3 gennaio 2001
Predecessore Arthur Ravenel
Successore Henry Brown, Jr.

115º Governatore della Carolina del Sud
Durata mandato 15 gennaio 2003 - 12 gennaio 2011
Predecessore Jim Hodges
Successore Nikki Haley

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica conservatore
Firma Firma di Mark Sanford

Marshall Clement "Mark" Sanford, Jr. (Fort Lauderdale, 28 maggio 1960) è un politico statunitense, governatore della Carolina del Sud dal 2003 al 2011 e membro della Camera dei Rappresentanti dal 1995 al 2001 e poi ancora dal 2013.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1995 al 2001 prestò servizio come deputato repubblicano nella Camera dei Rappresentanti, eletto nel 1º distretto congressuale della Carolina del Sud, ed si dimostrò uno strenuo conservatore. Nel 2002 fu eletto 115° governatore della Carolina del Sud, sconfiggendo il democratico Jim Hodges e divenne noto per il suo controverso rapporto con il potere legislativo dello stato.

Sanford fu rieletto governatore nel 2006. Respinto fondi di stimolo per il suo Stato disposti dall'American Recovery and Reinvestment Act del 2009, ma successivamente ottenne che essi non venissero distribuiti ad altri Stati. Verso la fine del suo mandato Sanford rivelò di avere una relazione extraconiugale con una giornalista argentina di nome Maria. Fino al 24 giugno 2009 fu il presidente dell'Associazione Governatori Repubblicani.

Nel 2013 Sanford annunciò la propria candidatura per il suo vecchio seggio al Congresso; sebbene la sua carriera sembrasse terminata dopo gli scandali degli anni precedenti, riuscì a vincere la primaria repubblicana e nelle elezioni generali sconfisse l'avversaria democratica Elizabeth Colbert-Busch, sorella del popolare comico Stephen Colbert. Nel 2014 gli è stata rinnovata la carica per un altro biennio, in una elezione in cui non ha concorso nessun candidato del Partito Democratico.

Sanford è anche un imprenditore immobiliare e capitano della Riserva delle Forze Aeree.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 53532807 LCCN: n2003114305