Mark Robson (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mark Robson
Dati biografici
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Barnet Barnet
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1986-1987 Exeter City Exeter City 26 (7)
1987-1988 Tottenham Tottenham 0 (0)
1988 Reading Reading 7 (0)
1988-1989 Tottenham Tottenham 8 (0)
1989 Watford Watford 1 (0)
1989 Plymouth Plymouth 7 (0)
1990-1991 Tottenham Tottenham 0 (0)
1991 Rosenborg Rosenborg 1 (0)
1991-1992 Tottenham Tottenham 0 (0)
1992 Exeter City Exeter City 8 (1)
1992-1993 West Ham West Ham 47 (8)
1993-1997 Charlton Charlton 109 (9)
1997-1998 Notts County Notts County 30 (4)
1998-1999 Wycombe Wycombe Wanderers 4 (0)
1999-2000 Notts County Notts County 2 (0)
2004-2005 Hornchurch Hornchurch 5 (0)
2005-2007 Bishop's Stortford Bishop's Stortford  ? (?)
Carriera da allenatore
2012- Barnet Barnet
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 ottobre 2012

Mark Robson (Newham, 22 maggio 1969) è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo centrocampista, tecnico del Barnet.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Robson cominciò la propria carriera con la maglia dell'Exeter City, nel 1986.[1] Debuttò in squadra l'11 ottobre dello stesso anno, nel successo per 2-0 sul Lincoln City, trovando anche la via del gol.[1] In quella stagione, totalizzò 28 presenze tra tutte le competizioni e attirò su di sé l'interesse del Tottenham, che pagò per lui la cifra di 50.000 sterline.[1] Dovette attendere fino al 17 dicembre 1988 per giocare il primo incontro con gli Spurs, giocando nella vittoria per 0-2 in casa del West Ham, subentrando a Paul Walsh.[2] Dopo i prestiti al Reading, al Watford e al Plymouth, Robson passò con la stessa formula ai norvegesi del Rosenborg. Giocò una sola partita di campionato con questa maglia, subentrando a Bent Skammelsrud nella sconfitta per 5-0 sul campo dello Start.[3]

Tornato al Tottenham, giocò in prestito all'Exeter City prima di essere ceduto a titolo definitivo alla squadra per cui faceva tifo da bambino,[4] il West Ham. A novembre 1993, fu ceduto al Charlton in cambio di 125.000 sterline.[5] Dopo quattro anni in squadra, si trasferì al Notts County, dove chiuse la carriera nel 2000. Nel 2004 tornò però in campo, per giocare prima nello Hornchurch e poi nel Bishop's Stortford.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Il 10 giugno 2012, fu annunciato come nuovo allenatore del Barnet. Il 12 ottobre successivo, fu affiancato da Edgar Davids in questa posizione.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Former Young City Star Takes over at Barnet, exeweb.com. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) West Ham United v Tottenham Hotspur, 17 December 1988, 11v11.com. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  3. ^ (NO) Start, IK - Rosenborg 5 - 0, fotball.no. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Robson Excited By Coaching Role, theposh.com. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Mark Robson, westhamstats.info. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  6. ^ (EN) DUTCH LEGEND DAVIDS SIGNS FOR BARNET FC, barnetfc.com. URL consultato il 12 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]