Mark Krejn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mark Grigoryevich Krein)
Targa-ricordo di Krejn per Wikipedia, opera di Sergej Marčenko
Premio Wolf Premio Wolf per la matematica 1982

Mark Grigor'evič Krejn (rus. Марк Григорьевич Крейн; Kiev, 3 aprile 1907Odessa, 17 ottobre 1989) fu un matematico sovietico, considerato uno dei maggiori esponenti della scuola sovietica di analisi funzionale. È conosciuto per il suo lavoro nella teoria degli operatori (in stretta correlazione con problemi provenienti dalla fisica matematica), sul problema del momento, in analisi e in teoria delle rappresentazioni.

Krejn nasce a Kiev nel 1907 e a 17 anni si trasferisce a Odessa. Ha una difficile carriera accademica, non riuscendo a completare la sua prima laurea, ed avendo continuamente problemi a causa delle discriminazioni antisemitiche.

Nel 1982 riceve il Premio Wolf per la matematica (insieme ad Hassler Whitney), ma non gli è permesso di partecipare alla cerimonia di premiazione.

Muore a Odessa nel 1989.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 108761270 LCCN: n50043945