Mariti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mariti
Mariti (film).png
Titolo originale Husbands
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1970
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia John Cassavetes
Soggetto John Cassavetes
Sceneggiatura John Cassavetes
Produttore Al Ruban
Fotografia Victor J. Kemper
Interpreti e personaggi

Mariti (Husbands) è un film del 1970 diretto da John Cassavetes.

La versione italiana è stata drasticamente tagliata dai distributori che l'hanno ridotta a 95 minuti rispetto a quella originale di 154 minuti e a quella americana di 138 minuti.[1] Pare che Cassavetes dovette tagliare quasi 90 minuti per rispettare il contratto con la produzione.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tre amici di mezza età, Archie, Gus e Harry, dopo il funerale del loro miglior amico Stuart, traumatizzati dall'irrompere della morte nella loro vita, passano due giorni bighellonando per New York e ubriacandosi. Dopodiché Harry va a casa, litiga con la moglie e decide di andarsene a Londra. I due amici lo accompagnano e a Londra i tre cercano di divertirsi procurandosi tre donne in un casinò, che portano con loro in albergo, ma senza ricavarne soddisfazione. Infine, Gus e Archie tornano a New York, lasciando a Londra Harry.

Critica[modifica | modifica sorgente]

"(...) può essere letto come un'escursione buffonesca nel marasma metropolitano, ma anche come una rivisitazione assai adulta e tutta americana dell'Ulisse di Joyce, puntualmente rimodulato nei suoi 4 momenti topici: il funerale, il pub, il bordello e il rientro a casa"[2]

«... Uno spaccato acuto e sincero della classe media americana... Grande gioco di attori.»[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Mereghetti. Dizionario dei film (1993)
  2. ^ Sergio Arecco, in Dizionario dei registi del cinema mondiale - vol. 1, a cura di G.B. Brunetta, Torino, Einaudi 2005 - p. 316
  3. ^ Il Mereghetti. Dizionario dei film (1993)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema