Marion Lorne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marion Lorne nella serie televisiva Sally (1957)

Marion Lorne, pseudonimo di Marion McDougall (West Pittston, 12 agosto 1883New York, 9 maggio 1968), è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di immigrati scozzesi, dopo il diploma alla American Academy of Dramatic Arts di New York cominciò a frequentare i palcoscenici di Broadway a partire dal 1905. Dopo un lungo apprendistato, giunse al cinema nel 1951, quando Alfred Hitchcock la volle nel ruolo della signora Anthony ne L'altro uomo.

La Lorne lavorò a Hollywood in altre due successive occasioni, recitando nel musical La ragazza di Las Vegas (1955) e ne Il laureato (1967), di Mike Nichols.

Fu la zia Clara nella serie tv Vita da strega (1964-1972), ideata da Sol Saks ed in parte diretta da William Asher, marito della protagonista Elizabeth Montgomery. Il personaggio interpretato dalla Lorne è quello di un'anziana strega pasticciona e stravagante che, con i suoi errori, arreca non pochi problemi alla nipote Samantha (Elizabeth Montgomery). Per questo ruolo vinse due premi Emmy.

Fu moglie dello sceneggiatore Walter C. Hackett (1874-1944), dal 1901 al 1944, anno della morte dello scrittore. Morì, ancora in attività, nel 1968, all'età di ottantaquattro anni, per un infarto. Lo stesso anno le fu assegnato un premio Emmy postumo, che venne ritirato da Elizabeth Montgomery.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 31065397 LCCN: n87896414