Mario Acerbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mario Acerbi
Mario Acerbi.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Regno d'Italia
Altezza 172 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1948
Carriera
Giovanili
La Serenissima
Fanfulla Fanfulla
Squadre di club1
1936-1939 Fanfulla Fanfulla 26+ (0+)
1939-1943 Roma Roma 77 (0)
1943-1944 Pavia Pavia 17 (1)
1945-1947 Fanfulla Fanfulla 23+ (?)
1947-1948 Olubra Olubra  ? (?)
Carriera da allenatore
1951-1952 Fanfulla Fanfulla
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mario Acerbi (Lodi, 1 luglio 1913Lodi, 20 febbraio 2010) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresce nella natia Lodi con Serenissima[1] e Fanfulla. Coi bianconeri esordisce, vincendo il campionato di Serie C e guadagnando così la Serie cadetta. La scalata calcistica si completa nel 1939, quando viene acquistato dalla Roma, con la quale conquista lo scudetto nel 1941-1942.

Dopo la Seconda guerra mondiale ritorna al Fanfulla nel campionato misto di B-C del 1945-1946, terminando poi la carriera da professionista nell'Olubra nel 1948.

In carriera ha totalizzato complessivamente 77 presenze in Serie A e 23 in Serie B.

È scomparso nel 2010 all'età di 96 anni.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Roma: 1941-1942
Fanfulla: 1937-1938

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella prossima stagione, da «Il Littoriale», 7 agosto 1934, pp. 4-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Dario Marchetti, Mario Acerbi in Enciclopediadelcalcio.it, 2011.