Marino I di Gaeta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marino I di Gaeta (...) fu ipato bizantino di Gaeta, in associazione con suo padre Costantino.

Da un documento dell'839 (e da uno simile del'866[1]) risulta che Costantino aveva associato alla sua carica il figlio Marino, pure con il titolo di ipato[2]. Dall'866 Costantino e Marino scompaiono dai documenti in maniera talmente improvvisa da far supporre siano stati violentemente deposti dal loro successore Docibile I.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Federici , op. cit., pp. 34-35
  2. ^ Skinner , op. cit., p. 27

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Caravale, Dizionario Biografico degli Italiani, vol. XL (Di Fausto – Donadoni), Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1991.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Ipato di Gaeta Successore
nessuno 839866
con Costantino
Docibile I

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]