Marinatura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marinata per il coq au vin: vino rosso della Borgogna, verdure (carote, sedano, cipolle, aglio), erbe (prezzemolo, timo, alloro) e spezie (pepe e chiodi di garofano).

La marinatura è una tecnica di cucina tradizionale per la preparazione delle carni, dei pesci e delle verdure alla cottura o, anche, un'alternativa alla cottura stessa.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Essa consiste nell'immersione di fette sottili del cibo crudo, per un tempo variabile, in un liquido tipicamente composto da tre tipi di ingredienti:[1]

Nella carne il risultato principale consiste nell'ammorbidimento delle fibre muscolari che rende più digeribile il cibo.

Piatti marinati[modifica | modifica wikitesto]

Ceviche di pesce e frutti di mare

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marinare i cibi, Ricette online.com. URL consultato il 28 dicembre 2013.
cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina