Forcat Detare Shqipëtare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Marina militare albanese)

1leftarrow.pngVoce principale: Forze Armate dell'Albania.

Forcat Detare Shqipëtare
Albanian Naval Forces emblem.png
Descrizione generale
Attiva dal 1925
Nazione Albania Albania
Alleanza NATO NATO
Servizio marina militare
guardia costiera
polizia giudiziaria
polizia tecnico amministrativa marittima
sicurezza della navigazione
Guarnigione/QG Durazzo
Simboli
Insegna navale Naval Ensign of Albania.svg
Stemma della Roja Bregdetare Emblema e Brigades Navale.PNG
Insegna della Roja Bregdetare Albanian Coast Guard Ensign.svg

[senza fonte]

Voci su marine militari presenti su Wikipedia

La Forcat e Mbrojtjes Detare Shqipëtare (Forza di Difesa Marina dell'Albania) è la componente navale delle forze armate dell'Albania. I primi passi per la sua fondazione furono fatti il 28 novembre 1912 quando venne stabilito di formare una forza navale armata. La prima nave fu una unità da 190 t fornita nel 1925 dall'Italia, chiamato dapprima Shqipëria, poi Skënderbeg.

Con la riforma militare, il servizio navale dipende direttamente dal comando unificato costituito nel 2006. Dalla marina dipendono due basi di cui una a Durazzo (Kepi i Palit) e una a Valona (Pashaliman). La maggior parte delle navi della marina militare albanese sono motovedette e navi di supporto, la maggior parte delle quali è stata donata da Italia e Stati Uniti.

Roja Bregdetare[modifica | modifica wikitesto]

La Forcat Detare Shqipëtare è affiancata nei suoi compiti dalla Roja Bregdetare, la guardia costiera, costituita il 4 aprile 2002, cui compete la salvaguardia della vita umana ed il coordinamento di ricerca e salvataggio in mare nonché la gestione amministrativa, la sicurezza della navigazione, la difesa delle acque territoriali.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Unità di superficie[modifica | modifica wikitesto]

3x Classe Sea Spectre PB MK III

  • R 118
  • R 215
  • R 216

2x 45 ft US "Patrol Craft, Coastal" (Classe PCC; ex-US Coast Guard)

  • R 117
  • R 217

4x Tipo 227 o classe "CP 231" ex Classe "Super Speranza" della guardia Costiera Italiana

  • R 123 (ex CP-229, consegnata il 18.6.2002)
  • R 124 (ex CP-235, consegnata il 18.6.2002)
  • R 225 (ex CP-234)
  • R 226 (ex CP-236, consegnata il 18.6.2002)

La R 123, dislocata a Durazzo, (ex CP-229) la era stata messa in disarmo dalla Guardia Costiera Italiana il 30 settembre 2001 e radiata il 31 dicembre dello stesso anno per essere trasferita alla Roja Bregdetare il 18 giugno 2002 insieme alle altre tre unità. La R 124 ed ha la sua base a Durazzo, le altre due motovedette a Valona.

1x 44 ft Lifeboat type USCG ex guardia Costiera Italiana

  • R 122 ex CP-303, consegnata il 18.6.2002, costruita come USCG 44337

7x "Keith Nelson-Design" harbor launches ex guardia Costiera Italiana

  • R 125 (ex CP 2008, consegnata nel 2004)
  • R 126 (ex CP 2020, consegnata nel 2004)
  • R 127 (ex CP 2021, consegnata nel 2004)
  • R 128 (ex CP 2034, consegnata nel 2004)
  • R 224 (ex CP 2010, consegnata il 18.6.2002)
  • R 227 (ex CP 2007, consegnata nel 2004)
  • R 228 (ex CP 2023, consegnata nel 2004)

Unità subacque[modifica | modifica wikitesto]

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]