Marina di Bibbona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marina di Bibbona
frazione
Marina di Bibbona
Forte di Marina di Bibbona
Forte di Marina di Bibbona
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Livorno-Stemma.png Livorno
Comune Bibbona-Stemma.png Bibbona
Territorio
Coordinate

43°14′41.38″N 10°31′59.26″E / 43.244828°N 10.533128°E43.244828; 10.533128 (Marina di Bibbona)Coordinate: 43°14′41.38″N 10°31′59.26″E / 43.244828°N 10.533128°E43.244828; 10.533128 (Marina di Bibbona)

Altitudine 1 m s.l.m.
Abitanti 97[1] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale 57020
Prefisso 0586
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Bibbonesi
Patrono San Bartolomeo
Giorno festivo 24 agosto
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Marina di Bibbona

Marina di Bibbona è una frazione del comune di Bibbona, in provincia di Livorno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La frazione si è sviluppata intorno alla torre difensiva del Granducato di Toscana, un fortilizio, la cui costruzione è databile alla seconda metà del XVIII secolo nell'ottica di una riorganizzazione degli avamposti militari e sanitari del Granducato voluta dai Lorena; vi risiedeva un corpo di guardia e le stalle a servizio dei cavalleggeri, corpo di cavalieri armati i quali avevano il compito di spostarsi lungo il litorale per il pattugliamento della costa.

Dagli anni ottanta del Novecento l'abitato è stato oggetto di una notevole crescita edilizia, legata soprattutto alla costruzione di residence e abitazioni, che ha contribuito ad affermare la vocazione turistica della frazione.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Marina di Bibbona è situata sulla costa del Mar Ligure[2], a circa 10 chilometri a sud di Cecina e 10 a nord di Marina di Castagneto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Censimento delle località Istat 2001
  2. ^ I confini tra Mar Tirreno e Mar Ligure su Touringclub.it, ribaditi dall'International Hydrografic Organisation

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]