Marilyn Monroe nella cultura di massa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Marilyn Monroe.

All'attrice statunitense Marilyn Monroe vennero dedicate numerose opere, soprattutto film ispirati alla sua persona o canzoni, quello che segue è un elenco delle più note.

Nell'arte[modifica | modifica wikitesto]

Ritratto in stile di Andy Warhol

Andrew Warhola, meglio conosciuto con il nome di Andy Warhol dipinse numerosi ritratti dell'attrice. Nel 2001 fu insieme ad altre star del cinema internazionale come Charlie Chaplin e Greta Garbo ritratta sopra un francobollo nella Germania.

La sua immagine venne ritratta da numerosi artisti fra cui Sebastian Krüger, Willem de Kooning, Kerry Waghorn e Audrey Flack.

Il volto di Marilyn compare anche sulla copertina dell'album Caution Radiation Area del gruppo italiano degli Area.

Marilyn Monroe, nella serie di francobolli tedeschi del 2001

Nella musica[modifica | modifica wikitesto]

La canzone Candle in the Wind (1973), scritta da Bernie Taupin ed Elton John, era dedicata a lei. Elton John l'ha successivamente riscritta per il funerale di Lady Diana Spencer.[1] Bob Hope dedicò a Monroe e di Maggio al tempo in cui si credeva ritornassero insieme la sua canzone "The Second Time Around", nominata come miglior canzone per un Oscar nel 1960.

Esistono numerosi canzoni dal titolo "Marilyn" o "Marilyn Monroe", fra cui quelle di Phoebe Legere, Ray Anthony, Dan Bern e Laze & Royal. Alla sua morte esistono due singoli: ¿Quién mató a Marilyn? dei Los Prisioneros e Who Killed Marilyn? di Glenn Danzig, fondatore del gruppo Misfits il cui nome venne scelto proprio in onore dell'attrice[2]

Nella canzone Amore speciale (Giuni Russo-Giuseppe Tripolino-Maria Antonietta Sisini), inizialmente destinata all'album Mediterranea (1984), e poi inclusa in Demo de midi (2003), della cantautrice ed interprete palermitana Giuni Russo, viene citato il personaggio di Marilyn Monroe. Governiment Hooker di Lady Gaga è dedicata interamente all'attrice ed ai suoi amanti politici, parla in oltre di lei nel singolo Dance in the dark, nel quale afferma che avrebbe ballato nel buio insieme a lei.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Marilyn Monroe, Pittura a olio, Ralf Krampe

Nei film[modifica | modifica wikitesto]

Diversi film sono usciti ispirandosi direttamente o indirettamente alla persona e alla vita di Marilyn Monroe, quando lei era in vita il film La divina scritto da Paddy Chayesky che si isprirava proprio alla vita dell'attrice che dalla povertà otterrà la ricchezza al prezzo della felicità, verrà interpretato da Kim Stanley.[6] A Natale del 2009 Suzie Kennedy, sosia perfetta dell'attrice americana, ha impersonificato la figura di Marylin nel film di Leonardo Pieraccioni Io & Marilyn, dove la Monroe viene chiamata durante una seduta spiritica.

Inoltre molte attrici recitarono la parte di Monroe:

Nei videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Marylin Monroe appare nel videogioco The Sims con la sesta expansion pack nel quartiere "studios". Arriverà solo se si è in possesso dell'espansione superstar e si presenterà solo nelle feste più scatenate a bordo di una limousine rosa.

Nell'edilizia[modifica | modifica wikitesto]

Le costruzioni 4 e 5 dell'Absolute World sono chiamati Marilyn Monroe[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ eltonjohnitaly.it
  2. ^ * Steven Blush, American punk hardcore, tradotto da Giancarlo Carlotti, Milano, Shake, 2007, pp. 265-286, ISBN 978-88-88865-33-1.
  3. ^ Catalogo Casa Ricordi
  4. ^ "Review/Music; New Milieu for Monroe: City Opera's 'Marilyn'" New York Times 8 ottobre 1993
  5. ^ "Opera for a Sex Goddess: Sooke Poet's Words About Marilyn Monroe Become Libretto" The Victoria Times Colonist
  6. ^ Enrico Giacovelli, Mariliyn Monroe vita carriera e film, pag 24, Lindau, 2009, ISBN 978-88-7180-861-1.
  7. ^ Scheda film
  8. ^ Scheda film
  9. ^ "Absolute Four Condominium Takes Shape Next to 'Marilyn Monroe' Towers" Daily Commercial News