Marie Émile Fayolle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox militare}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Marie Émile Fayolle

Marie Émile Fayolle (Le Puy-en-Velay, 14 maggio 1852Parigi, 27 agosto 1928) è stato un generale francese, Maresciallo di Francia dal 1921.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi diplomato all'École polytechnique (promozione 1873), Fayolle fece carriera nell'arma di artiglieria sino ad insegnare tattica alla Scuola di guerra (1897), incarico che mantenne sino al 1914, quando andò a riposo.

Dopo la dichiarazione di guerra, nell'agosto 1914, Fayolle fu richiamato in servizio, e messo alla testa della 70ª Divisione. La sua carriera progredì rapidamente, anche in ragione del siluramento di numerosi generali per volere del comandante in capo Joseph Joffre.

Nel febbraio 1916, Fayolle, allora comandante di un corpo d'armata, ricevette il comando della 6ª Armata. Durante l'estate dello stesso anno, le offensive sulla Somme da lui condotte non ottennero granché successo; nonostante ciò e malgrado che Joffre fosse stato sostituito da Nivelle, il prestigio di Fayolle rimase notevole.

Trasferito a capo della 1ª Armata all'inizio del 1917, Fayolle ottenne il comando del Gruppo d'armate Centro al momento della sostituzione di Nivelle da parte di Pétain nel maggio dello stesso anno; su questo certamente influì la medesima scuola di pensiero, in quanto anche Pétain dava grande importanza all'artiglieria.

Il 16 novembre 1917 Fayolle fu nominato comandante delle truppe francesi in Italia, e vi fu inviato alla testa di sei divisioni per rinforzare il fronte italiano dopo il disastro di Caporetto.

Rimase in Italia fino al marzo successivo, quando fu richiamato in patria per comandare il Gruppo d'armate della riserva. Questa grande unità (55 divisioni) giocò un ruolo importante nell'arrestare le ultime grandi offensive tedesche del 1918. Dopo la vittoria della seconda battaglia della Marna, il gruppo d'armate di Fayolle fu al centro delle offensive alleate dell'autunno 1918.

Con Mangin occupò Magonza e la riva sinistra del Reno il 14 dicembre 1918. Comandò poi le forze di occupazione in Renania-Palatinato e fu membro della commissione di controllo alleata.

Dopo la guerra, nel 1920, fu nominato membro del Conseil Supérieur de la Guerre, il più alto organismo militare francese. Il titolo di Maresciallo di Francia gli fu concesso nel 1921. Morì nel 1928.

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze francesi[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore
— 30 dicembre 1890
Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore
— 30 dicembre 1911
Commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore
— 11 ottobre 1914
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore
— 3 ottobre 1916
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore
— 10 luglio 1918
Médaille militaire - nastrino per uniforme ordinaria Médaille militaire
— 21 ottobre 1919
Croix de Guerre 1914-1918 con cinque palme di bronzo - nastrino per uniforme ordinaria Croix de Guerre 1914-1918 con cinque palme di bronzo
Medaglia interalleata della vittoria - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia interalleata della vittoria
Medaglia commemorativa della guerra del 1914-1918 - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa della guerra del 1914-1918
Médaille Coloniale con barretta "Tunisia" - nastrino per uniforme ordinaria Médaille Coloniale con barretta "Tunisia"

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Ouissam Alaouite (Marocco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Ouissam Alaouite (Marocco)
Army Distinguished Service Medal (Stati Uniti) - nastrino per uniforme ordinaria Army Distinguished Service Medal (Stati Uniti)

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

  • La guerre racontée par nos généraux, 3 volumi, Maresciallo Fayolle, Generale Dubail

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie