Marianne Sägebrecht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marianne Sägebrecht

Marianne Sägebrecht (Starnberg, 27 agosto 1945) è un'attrice tedesca, nota soprattutto per i ruoli da protagonista in Sugar Baby e Bagdad Café e per la sua apparizione ne La guerra dei Roses.

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Prima di introdursi nello Show-Business, la Sagebrecht aveva lavorato come impiegata in un laboratorio medico e come collaboratrice giornalistica. Dichiarò che ad ispirarla era la folle personalità di Re Ludovico II di Bavaria. Definita la “Madre della sottocultura monegasca” fu scoperta da Percy Adlon, che ne fece la sua musa. La Sagebrecht, forte di una fisicità prorompente (175 cm di altezza per una stazza di 110 kg), fu l’eroina di Sugar Baby, nel 1985, in cui apparve a torso nudo. Successivamente si dedicò al mercato americano, partecipando a La guerra dei Roses, in cui interpretava la possente colf della coppia Turner-Douglas. Tornata in Germania, fu la nevrotica Mona von Snead in Mona must die, in cui interpreta una moglie afflitta da manie di persecuzione omicide. Ha preso parte anche alla saga di Asterix e Obelix, nel 1999, in cui interpreta Bonnemine. Il suo personaggio caratteristico è sempre stato quello della donna dura, fisicamente forte e imponente ma dalla fragile e dolce interiorità.

Filmografia completa[modifica | modifica wikitesto]

  • Großglocknerliebe (2003) - Anneliese
  • Asterix and Obelix vs Caesar (1999) - Bonnemine
  • Spanish Fly (1998) - Rosa
  • Left Luggage (1998) – Madre di Chaya
  • Soleil (1997) - Tata Jeannette
  • Lorenz im Land der Lügner (1997) - Martha
  • Johnny (1997)
  • Der Unhold (1996) - Mrs. Netta
  • All Men are Mortal (1995) - Annie
  • Beauville (1995)
  • Erotique (1994) - Hilde (episodio "Taboo Parlor")
  • Mona Must Die (1994) - Mona von Snead
  • Mr. Bluesman (1993) - Emma
  • Dust Devil (1992) - Dr.ssa Leidzinger
  • La Vida láctea (1992) - Aloha
  • Martha et moi (1991) - Martha
  • La guerra dei Roses (1989) - Susan
  • Rosalie Goes Shopping (1989) - Rosalie Greenspace
  • Moon Over Parador (1988) - Magda
  • Bagdad Café (Out of Rosenheim) (1987) - Jasmin
  • Crazy Boys (1987) - Hermann
  • Sugar Baby (1985) - Marianne
  • Ein irres Feeling (1984) – Madre di Alfa
  • Im Himmel ist die Hölle los (1984) - giornalista
  • Die Schaukel (1983) - Tandlerin

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Dama dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine al merito bavarese
— 17 luglio 2003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 118070407 LCCN: no95016549