Maria di Sassonia-Weimar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Sassonia-Weimar
Wettin
Coat of arms of Saxony.svg

Giovanni Guglielmo
Federico Guglielmo
Giovanni
Giovanni Ernesto
Guglielmo
Giovanni Ernesto
Guglielmo Ernesto col fratello Giovanni Ernesto
Giovanni Ernesto III col fratello Guglielmo Ernesto
Ernesto Augusto I
Modifica
Maria di Sassonia-Weimar

Maria di Sassonia-Weimar (Weimar, 7 ottobre 1571Halle, 7 marzo 1610) è stata una religiosa tedesca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Maria era figlia del duca Giovanni Guglielmo di Sassonia-Weimar (1530-1573) e di sua moglie, la contessa Dorotea Susanna (1544-1592), figlia del principe elettore Federico III del Palatinato.

Intrapresa la carriera ecclesiastica, alla morte della precedente badessa nel 1601 venne suggerita quale suo successore dall'influente fratello, Federico Guglielmo I di Sassonia-Weimar e venne riconfermata il 2 luglio di quello stesso anno dall'Imperatore Rodolfo II d'Asburgo.

Il suo mandato fu piuttosto calmo: ella si dimostrava indulgente nei confronti dei protettori che pure portarono alla diminuzione del suo potere temporale.

Morì a Halle, sulla via per Dresda, a 38 anni nel 1610 e venne sepolta nel cimitero dell'abbazia di Quedlinburg.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • H. Lorenz: Werdegang von Stift und Stadt Quedlinburg Quedlinburg 1922
Predecessore Badessa di Quedlinburg Successore
Anna III di Stolberg 16011610 Dorotea di Sassonia
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie