Maria di Sassonia-Altenburg (1854-1898)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria di Sassonia-Altenburg

Maria Federica Leopoldina Georgina Augusta Alessandra Elisabetta Teresa Giuseppina Elena Sofia di Sassonia-Altenburg (Eisenberg, 2 agosto 1854Kamenz, 8 ottobre 1898) era l'unica figlia del duca Ernesto I di Sassonia-Altenburg (1826-1908) e di sua moglie, la principessa Agnese (1824-1897), figlia del duca Leopoldo IV di Anhalt-Dessau.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 aprile del 1873 sposò a Berlino il principe Alberto di Prussia (1837-1906). La coppia ricevette in dono, in occasione del matrimonio, il castello di Kamenz in Slesia, da parte della madre di Alberto, la principessa Marianna.

Nel 1885 Alberto venne nominato reggente del ducato di Braunschweig-Wolfenbuttel, il principato in cui un'omonima di Maria, una cugina del padre, era stata regina fino al 1866.

È sepolta nel mausoleo situato nel parco del castello di Kamenz dopo la distruzione ed il saccheggio del mausoleo avvenuti nel corso della seconda guerra mondiale.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Dal matrimonio con Alberto nacquero tre figli:

  • Federico Enrico (1874-1940);
  • Gioacchino Alberto (1876-1939);
  • Federico Guglielmo (1880-1925).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Heinrich Ferdinand Schoeppl: Die Herzoge von Sachsen-Altenburg. Bozen 1917, Neudruck Altenburg 1992
  • Hans-Peter Schmidt: Schlesien und Preußen, Schweitzerhaus Verlag GmbH, 2007, p.109

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]