Maria Teresa de Filippis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Teresa de Filippis
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Automobilismo Automobilismo
Dati agonistici
Categoria Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1958-1959
Scuderie Maserati, Behra-Porsche
GP disputati 4
GP vinti 0
Podi 0
Pole position 0
Giri veloci 0
 

Maria Teresa de Filippis (Napoli, 11 novembre 1926) è un'ex pilota automobilistica italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu la prima donna in assoluto a guidare una vettura di Formula 1, nel Gran Premio del Belgio del 1958, su una Maserati. Soprannominata Pilotino, nel 1958 disputò 4 Gran Premi (Belgio, Monaco, Portogallo e Italia). Suo miglior risultato fu il 10º posto al gran premio del Belgio, a due giri dal vincitore Tony Brooks su Vanwall. La vettura era una Maserati 250 F. Nel 1959 disputò le qualifiche al Gran Premio di Monaco al volante di una Behra-Porsche. Abbandonò la carriera dopo la morte per incidente di Jean Behra avvenuta al Gran Premio di Germania,[1] titolare della scuderia e suo amico che in quella gara l'aveva sostituita all'ultimo momento, anche utilizzando la vettura con la quale avrebbe dovuto correre lei.[2]

Nella storia dei Gran Premi di F1, oltre alla de Filippis, altre quattro donne hanno tentato di gareggiare: tre non passarono le qualificazioni, la britannica Divina Galica nel 1976 con la Surtees e nel 1978 con la Hesketh, la sudafricana Desiré Wilson nel 1980 con la Williams e infine l'italiana Giovanna Amati nel 1992 con la Brabham, che fu anche, a tutt'oggi, l'ultima donna a partecipare ad un Gran Premio di Formula 1.

L'unica che entrò in zona punti fu Lella Lombardi nel Gran Premio di Spagna del 1975, funestato dal tragico incidente occorso a Rolf Stommelen, costato la vita a quattro spettatori, interrotto a metà corsa quando si trovava in 6ª posizione. I commissari le assegnarono quel mezzo punto in classifica destinato a passare alla storia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jean Francois Bouzanquet, Fast Ladies: Female Racing Drivers 1888 to 1970, pag 162, Veloce Publishing Ltd,, 2009. ISBN 9781845842253.
  2. ^ Intervista concessa da Maria Teresa de Filippis