Maria Giuseppa di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Giuseppa Wittelsbach
Maria Josepha von Bayern.jpg
Sacra Romana Imperatrice
In carica 18 agosto 1765 - 28 maggio 1767
Regina dei Romani
In carica 23 gennaio 1765 – 28 maggio 1767
Nome completo Marie Josephe Antonie Walburga Felicitas Regula
Nascita Monaco di Baviera, 30 marzo 1739
Morte Castello di Schönbrunn, Vienna, Austria, 28 maggio 1767
Luogo di sepoltura Cripta Imperiale, Vienna
Casa reale Casato di Wittelsbach
Padre Carlo VII, Sacro Romano Imperatore
Madre Maria Amalia d'Austria
Consorte Giuseppe II, Sacro Romano Imperatore
Religione cattolicesimo

Maria Giuseppa di Baviera (Marie Josephe Antonie Walburga Felicitas Regula; Monaco di Baviera, 30 marzo 1739Vienna, maggio 1767) fu Sacra Romana Imperatrice, Regina dei Romani, Arciduchessa d'Austria, Granduchessa di Toscana etc.[1] per il suo matrimonio con Giuseppe II, Sacro Romano Imperatore. Per nascita, fu una Principessa e Duchessa di Baviera come figlia di Carlo VII, Sacro Romano Imperatore, Elettore di Baviera e Maria Amalia d'Austria.

Membro del Casato di Wittelsbach, nacque a Monaco di Baviera.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Maria Giuseppa era la settima la minore dei figli di Carlo Alberto, Elettore di Baviera e Sacro Romano Imperatore. Sua madre, Maria Amalia era un'Arciduchessa d'Austria per nascita. I suoi nonni materni erano Giuseppe I, Sacro Romano Imperatore e Amalia Guglielmina di Brunswick e Lüneburg. Dal lato paterno era nipote di Massimiliano II Emanuele, Elettore di Baviera e Teresa Cunegonda Sobieska, la figlia del re della confederazione polacco-lituana, Giovanni III Sobieski. La madre di Giuseppa, l'Arciduchessa Maria Amalia partorì sette figli, di cui soltanto quattro raggiunsero l'età adulta. I fratelli e sorelle di Maria Giuseppa includevano suo fratello Massimiliano III, Elettore di Baviera e due sorelle Maria Antonia, Elettrice di Sassonia e Maria Anna Giuseppa, Margravia di Baden-Baden.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Il 23 gennaio 1765, all'età di 25 anni, sposò suo cugino di secondo grado, il vedovo Giuseppe, Re dei Romani, ed erede dell'Imperatrice Maria Teresa d'Austria, nel Castello di Schönbrunn. Era maggiore di suo marito di due anni.

Il matrimonio non fu mai felice; aveva avuto luogo soltanto per la pressione della madre di Giuseppe, Maria Teresa, che voleva che suo figlio fornisse un erede al trono. Giuseppe, tuttavia, non avrebbe mai voluto risposarsi dopo la morte della sua amata prima moglie, Isabella di Parma, anche se aveva fatto alcune approcci verso la sorella minore di Isabella, Maria Luisa di Parma. Maria Luisa, tuttavia, era già fidanzata al principe ereditario di Spagna ed in ogni caso non era interessata.

Giuseppe non trovava Maria Giuseppa fisicamente attraente: in una lettera la descrisse come una "persona bassa e pò grassa" con "brutti denti". Ammise, tuttavia, che, per quanto il suo carattere fosse preoccupante, Maria Giuseppa era una "donna irreprensibile" che lo amava, e che egli la apprezzava per lei sue caratteristiche positive, ma soffriva perché non poteva amarla.[2] Giuseppa d'altra parte, aveva amato Giuseppe con tanto ardore e fu profondamente colpita dalla sua cattiveria nei suoi confronti, essendo di indole mite e timida, e consapevole della propria inferiorità, tremava e impallidiva ogni volta che era in presenza del marito.[3]

Alla morte di suo suocero il 18 agosto 1865, Maria Giuseppa diventò Imperatrice del Sacro Romano Impero. Sua suocera, tuttavia, rimase la figura più potente ed importante dell'impero e alla corte di Vienna.

Dal breve matrimonio di Maria Giuseppa e Giuseppe non nacquero figli, ma per la maggior parte dei due anni del suo matrimonio, lo stato di salute di Giuseppa portò lei e gli altri a supporre che fosse incinta. Nell'ottobre 1765, in una lettera a suo fratello minore Leopoldo (delicatamente omessa da Arneth nella versione resa pubblica), Giuseppe scrisse: 'Per quanto riguarda la mia imperatrice, non ci sono cambiamenti. Non è ammalata ma ha un notevole disturbo. Ella (Giuseppa) è forse incinta pur senza il minimo gonfiore. Io proprio non capisco, e mi consolo con la felice vita che conduco come marito scapolo.'

Il mese successivo, scrisse: 'Vivo quasi da scapolo, alzandomi alle 6 del mattino, andando a letto alle 11, vedendo mia moglie solo a tavola e toccandola solo a letto.' [4]

Morte[modifica | modifica sorgente]

Il 28 maggio 1767, dopo soltanto due anni di matrimonio, Maria Giuseppa morì di vaiolo come era accaduto ad Isabella. Dopo la morte della giovane imperatrice, la Corte immediatamente si immerse nel lutto.[5] Suo marito non le fece visita durante la malattia, anche se sua suocera Maria Teresa lo fece. Nel far ciò, anche Maria Teresa si ammalò ma sopravvisse. Maria Giuseppa fu sepolta nella Cripta Imperiale a Vienna, ma Giuseppe non partecipò al suo funerale.[6]

La non amata imperatrice giocò un ruolo nella vita di suo marito una volta di più dopo la sua morte, quando egli avanzò pretese su una vasta parte della Baviera nel 1778–1779. Egli basò la sua pretesa su, tra gli altri motivi, il suo matrimonio con la seconda moglie bavarese. Questa diatriba alla fine sfociò nella guerra di successione bavarese. Al termine, la dinastia Asburgo ottenne soltanto l'Innviertel.[7]

Titoli e trattamento[modifica | modifica sorgente]

  • 30 marzo 1739 – 23 gennaio 1765: Sua Altezza Serenissima Maria Giuseppa, Principessa di Baviera, Duchessa di Baviera
  • 23 gennaio 1765 – 18 agosto 1765: Sua Maestà La Regina dei Romani
  • 18 agosto 1765 – 28 maggio 1767: Sua Maestà Imperiale La Sacra Romana Imperatrice

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Maria Giuseppa di Baviera Padre:
Carlo VII, Sacro Romano Imperatore
Nonno paterno:
Massimiliano II Emanuele, Elettore di Baviera
Bisnonno paterno:
Ferdinando Maria, Elettore di Baviera
Trisnonno paterno:
Massimiliano I, elettore di Baviera
Trisnonna paterna:
Maria Anna d'Austria
Bisnonna paterna:
Enrichetta Adelaide di Savoia
Trisnonno paterno:
Vittorio Amedeo I, Duca di Savoia
Trisnonna paterna:
Cristina di Francia
Nonna paterna:
Teresa Cunegonda Sobieska
Bisnonno paterno:
Giovanni III Sobieski
Trisnonno paterno:
Jakub Sobieski
Trisnonna paterna:
Zofia Teofillia Daniłowicz
Bisnonna paterna:
Maria Casimira Luisa de la Grange d'Arquien
Trisnonno paterno:
Henri Albert de La Grange d'Arquien
Trisnonna paterna:
Françoise de la Châtre
Madre:
Maria Amalia d'Austria
Nonno materno:
Giuseppe I d'Asburgo
Bisnonno materno:
Leopoldo I d'Asburgo
Trisnonno materno:
Ferdinando III d'Asburgo
Trisnonna materna:
Maria Anna di Spagna
Bisnonna materna:
Eleonora del Palatinato-Neuburg
Trisnonno materno:
Filippo Guglielmo del Palatinato
Trisnonna materna:
Elisabetta Amalia d'Assia-Darmstadt
Nonna materna:
Amalia Guglielmina di Brunswick e Lüneburg
Bisnonno materno:
Giovanni Federico di Brunswick-Lüneburg
Trisnonno materno:
Giorgio di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna materna:
Anna Eleonora di Assia-Darmstadt
Bisnonna materna:
Benedetta Enrichetta del Palatinato
Trisnonno materno:
Edoardo del Palatinato-Simmern
Trisnonna materna:
Anna Maria di Gonzaga-Nevers

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Private Tutor, Infoplease.com. URL consultato il 16 settembre 2012.
  2. ^ questa sezione e quelli seguenti sono tradotte dalla versione tedesca di Wikipedia di questo articolo.
  3. ^ William Coxe, History of the House of Austria: from the foundation of the Monarchy by Rhodolph of Hapsburgh, to the death of Leopold the Second, 1218 to 1792, Volume 2, Luke Hansard and Sons, 1807, p. 661.
  4. ^ Derek Beales, Joseph II: Volume 1, In the Shadow of Maria Theresa, 1741-1780, Volume 1, Cambridge University Press, 1987, ISBN.
  5. ^ Simon Dixon, Catherine the great, London, Profile, 2010, p. 169, ISBN 9781861977779.
  6. ^ Helga Thoma, Ungeliebte Königin, Piper, 2006, ISBN.
  7. ^ Friedrich Weissensteiner, Die Töchter Maria Theresias, Heyne, 2002, ISBN.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Imperatrice Consorte del Sacro Romano Impero Successore Armoiries Saint-Empire bicéphale.svg
Maria Teresa d'Austria 1765 - 1767
come moglie di Giuseppe II
Maria Ludovica di Borbone-Spagna

Controllo di autorità VIAF: 74725380

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie