Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena
Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena.
Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena.
Regina consorte dei Belgi
In carica 1865-1902
Predecessore Regina Luisa
Successore Regina Elisabetta
Nome completo Marie Henriette Anna Erzherzogin von Österreich[1]
Altri titoli Arciduchessa d'Austria
Nascita Pest, 23 agosto 1836
Morte Spa, 19 settembre 1902
Luogo di sepoltura Église Notre-Dame, Laeken
Casa reale Asburgo-Lorena
Padre Giuseppe Antonio Giovanni d'Asburgo-Lorena
Madre Maria Dorotea di Württemberg
Consorte Leopoldo II del Belgio
Figli Luisa Maria
Leopoldo
Stefania
Clementina

Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena (Pest, 23 agosto 1836Spa, 19 settembre 1902) nata arciduchessa d'Austria, divenne regina dei belgi come consorte di Leopoldo II del Belgio.

Famiglia d'origine[modifica | modifica sorgente]

Maria Enrichetta era figlia del conte palatino d'Ungheria Giuseppe Antonio Giovanni d'Asburgo-Lorena (1776-1847) e della duchessa Maria Dorotea di Württemberg (1797-1855)[1]
I suoi nonni paterni erano l'imperatore Leopoldo II d'Asburgo-Lorena e l'imperatrice Maria Ludovica, nata infanta di Spagna; quelli materni il duca Ludovico Federico Alessandro di Württemberg e la duchessa Enrichetta di Nassau-Weilburg.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò il 23 agosto 1853[1] Leopoldo di Sassonia Coburgo-Gotha, erede al trono del Belgio, figlio di Leopoldo I e di Luisa d'Orléans. Il matrimonio venne organizzato per rafforzare lo status della monarchia belga: siccome il re belga era protestante di una monarchia di recente costituzione, volle che suo figlio sposasse un membro di una casa regnante di fede cattolica e di dinastia prestigiosa, e il nome degli Asburgo era uno dei più importanti.

Dal loro matrimonio nacquero quattro figli:[1]

Enrichetta era una persona vivace e si dice che abbia avuto una terribile temperamento.

Regina dei Belgi[modifica | modifica sorgente]

Nel 1865 alla morte del suocero, Maria Enrichetta e Leopoldo vennero incoronati re e regina del Belgio.

Maria Enrichetta durante tutto il tempo che visse in Belgio, non cercò mai di capire il suo popolo ne di farsi amare da esso. Si attenne per tutta la vita all'osservanza delle idee convenzionali e retoriche che le inculcarono in età giovanile alla corte di Vienna[2]. Fu distaccata dalle preoccupazioni e dagli interessi del marito. Dimostrò però grande affetto per la cognata Carlotta, tornata in Belgio dopo la disavventura messicana.

A causa del disaccordo che vi era tra lei e Leopoldo, dopo la morte del loro unico figlio maschio si ritirò dalla corte per risiedere nella città termale di Spa, dedicandosi alle sue passioni che furono i cavalli e la musica popolare ungherese. Nelle cerimonie ufficiali il suo ruolo, lasciato vacante, fu ricoperto dalla figlia cadetta Clementina e dai conti di Fiandra, Filippo e Maria.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 19 settembre 1902 all'Hôtel du Midi a Spa. È inumata nella cripta reale della chiesa di Notre-Dame di Laeken. Suo marito, in seguito, sposò la sua amante Caroline Delacroix.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Arciduchessa Maria enrichetta d'Austria Padre:
Arciduca Giuseppe, Palatino d'Ungheria
Nonno paterno:
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena
Bisnonno paterno:
Francesco I di Lorena
Trisnonno paterno:
Leopoldo di Lorena
Trisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans
Bisnonna paterna:
Maria Teresa d'Austria
Trisnonno paterno:
Carlo VI d'Asburgo
Trisnonna paterna:
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel
Nonna paterna:
Maria Ludovica di Borbone-Spagna
Bisnonno paterno:
Carlo III di Spagna
Trisnonno paterno:
Filippo V di Spagna
Trisnonna paterna:
Elisabetta Farnese
Bisnonna paterna:
Maria Amalia di Sassonia
Trisnonno paterno:
Augusto III di Polonia
Trisnonna paterna:
Maria Giuseppa d'Austria
Madre:
Maria Dorotea di Württemberg
Nonno materno:
Ludovico Federico Alessandro di Württemberg
Bisnonno materno:
Federico II Eugenio di Württemberg
Trisnonno materno:
Carlo I Alessandro di Württemberg
Trisnonna materna:
Maria Augusta di Thurn und Taxis
Bisnonna materna:
Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonno materno:
Federico Guglielmo di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonna materna:
Sofia Dorotea di Prussia
Nonna materna:
Enrichetta di Nassau-Weilburg
Bisnonno materno:
Carlo Cristiano di Nassau-Weilburg
Trisnonno materno:
Carlo Augusto di Nassau-Weilburg
Trisnonna materna:
Augusta Federica Guglielmina di Nassau-Idstein
Bisnonna materna:
Carolina d'Orange-Nassau
Trisnonno materno:
Guglielmo IV, Principe d'Orange
Trisnonna materna:
Anna, Principessa Reale

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Maria Enrichetta d'Austria ritratta da Louis Gaillat.
Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo
Dama di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di San Carlo - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di San Carlo
Dama di I Classe dell'Ordine Reale di Vittoria ed Alberto - nastrino per uniforme ordinaria Dama di I Classe dell'Ordine Reale di Vittoria ed Alberto
— 1878
Dama dell'Ordine della regina Maria Luisa - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine della regina Maria Luisa
— [3]
Medaglia per il giubileo d'oro della regina Vittoria (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per il giubileo d'oro della regina Vittoria (Regno Unito)
— 20 giugno 1887
Rosa d'oro della Cristianità - nastrino per uniforme ordinaria Rosa d'oro della Cristianità
— 1893

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Darryl Lundy, Genealogia di Maria Enrichetta d'Asburgo-Lorena, thePeerage.com, 10 maggio 2003. URL consultato il 12 novembre 2009.
  2. ^ Maria José di Savoia, Giovinezza di una regina, Milano, Le Scie, Arnoldo Mondadori Editore, 1991.ISBN 88-04-35108-X
  3. ^ Geneall

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 25706554 LCCN: n99024653