Maria Augusta di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re di Sassonia
Sassonia
Coat of arms of Wettin House Albert Line.png

Federico Augusto I
Figli
  • Maria Augusta
Antonio
Federico Augusto II
Giovanni
Alberto
Giorgio
Figli
Federico Augusto III
Figli
Modifica
Maria Augusta di Sassonia

Maria Augusta di Sassonia (nome completo Maria Augusta Nepomucena Antonia Francesca Saveria Aloisia) (Dresda, 21 giugno 1782Dresda, 14 marzo 1863) fu una principessa sassone.

Fu l'unica figlia di Federico Augusto di Sassonia e di sua moglie Amalia di Zweibrücken-Birkenfeld.

Fu la prima principessa reale del regno di Sassonia. Ottenne tale titolo nel 1805 quando suo padre, già Principe Elettore di Sassonia, ne divenne il primo re.

Visse durante un periodo di grandi sconvolgimenti in Europa: prima la Rivoluzione Francese, poi le invasioni attuate da Napoleone Bonaparte, con cui tra l'altro suo padre si alleò per conservare la propria corona.

Alla morte di suo padre nel 1827, non poté ereditarne il titolo di re, destinato solo ad un erede maschio. La scelta politica di suo padre determinò inoltre il malcontento di Russia e Prussia, le quali spinsero affinché sul trono della Sassonia salisse Antonio, fratello di Federico Augusto.

Maria Augusta rimase nubile per tutta la vita e morì a ottant'anni nel 1863.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa - nastrino per uniforme ordinaria Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]