Maria Anna d'Asburgo-Lorena (1738-1789)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Anna d'Asburgo-Lorena
L'arciduchessa Maria Anna d'Austria in un ritratto d'epoca
L'arciduchessa Maria Anna d'Austria in un ritratto d'epoca
arciduchessa d'Austria
Trattamento Sua altezza imperiale e reale
Nascita Castello di Fontainebleau, 6 ottobre 1738
Morte Klagenfurt, 19 ottobre 1789
Dinastia Asburgo-Lorena
Padre Francesco Stefano di Lorena
Madre Maria Teresa d'Austria
Religione cattolicesimo
Asburgo-Lorena
Sacro Romano Impero (1745-1806)

Leopold II Arms-imperial.svg

Francesco I (1745-1765)
Giuseppe II (1765-1790)
Figli
Leopoldo II (1790-1792)
Francesco II (1792-1806),
poi imperatore d'Austria

Maria Anna d'Asburgo-Lorena, in tedesco Maria Anna Josephe Antonie Johanna, arciduchessa d'Austria (Vienna, 6 ottobre 1738Klagenfurt, 19 ottobre 1789), fu un'arciduchessa e religiosa austriaca.

Era la seconda figlia dell'imperatrice Maria Teresa d'Asburgo e dell'imperatore Francesco Stefano di Lorena

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La destinazione ecclesiastica[modifica | modifica sorgente]

Essendo rachitica e malaticcia, risultava molto difficoltosa ogni trattativa di contrarre per lei un buon matrimonio. Per una donna era essenziale essere in grado di generare figli, ragion per cui il suo aspetto non dava assolutamente una tale garanzia.

Maria Teresa, anche conscia del fatto di poter avere a disposizione per i suoi fini politici molti altri suoi figli, non si disperò. Ella infatti riteneva comunque molto importante e funzionale alle esigenze della dinastia la destinazione ecclesiastica. Così non solo Maria Anna ma anche Maria Elisabetta e Massimiliano Francesco furono destinati alla condizione ecclesiastica e trovarono una altrettanto dignitosa collocazione.

Le due figlie entrarono in istituzioni chiamate "Capitolo Nobile" (una a Praga l'altra ad Innsbruck) e ne furono elette badesse. La carica di badessa dei Capitoli Nobili (Damenstift in tedesco) veniva ricoperta da membri di famiglie reali o nobili. Non era proprio un convento, piuttosto una comunità di donne dell'aristocrazia che non pronunciavano voti di povertà e castità, e potevano abbandonare il capitolo quando necessario. Avevano una certa influenza politica sul territorio, e ivi continuavano a fare gli interessi della propria famiglia, potevano recarsi spesso a Corte, e conducevano una vita agiata e all'altezza del proprio rango.

Maria Anna divenne prima badessa di un Capitolo Nobile a Praga, poi visse in un convento di suore francescane a Klagenfurt.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Albero genealogico di tre generazioni di Maria Anna
Maria Anna Padre:
Francesco Stefano di Lorena
Nonno paterno:
Leopoldo di Lorena
Bisnonno paterno:
Carlo V di Lorena
Bisnonna paterna:
Eleonora Maria Giuseppina d'Austria
Nonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans
Bisnonno paterno:
Filippo I di Borbone-Orléans
Bisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Baviera
Madre:
Maria Teresa d'Asburgo
Nonno materno:
Carlo VI d'Asburgo
Bisnonno materno:
Leopoldo I d'Asburgo
Bisnonna materna:
Eleonora del Palatinato-Neuburg
Nonna materna:
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel
Bisnonno materno:
Luigi Rodolfo di Brunswick-Lüneburg
Bisnonna materna:
Cristina Luisa di Öttingen

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Franz Herre, Maria Teresa, Milano, Mondadori, 2000. ISBN 88-04-39521-4
  • (DE) Constantin Wurzbach, Biographisches Lexikon des Kaisertums Österreich, Vienna, 1861, Vol. VII, pp. 26-27 (versione online)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69760497 LCCN: no2009026339