Maria (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Maria è un nome proprio di persona italiano femminile[1].

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Miriam.

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Di seguito si trova una lista delle varianti del nome in altre lingue[a 1]:

  1. ^ Tutte le varianti elencate in questa sezione sono verificabili, salvo diversamente specificato, alla nota 1.

Ipocoristici, forme alterati e nomi correlati[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Marica, Maia (nome) e Mia (nome).

La vasta diffusione del nome Maria ha portato alla creazione di un numero non indifferente di diminutivi e ipocoristici di varia natura, molti dei quali oggi sono largamente considerati nomi a sé stanti.

È da considerare tuttavia che molte di tali varianti possono anche avere un'origine differente (ovvero: la loro origine è dibattuta), così come possono risultare omografe ad altri nomi che hanno differente etimologia e non sono in alcun modo correlati.

È quest'ultimo il caso di Mara (di origine biblica), Maia, Moira (presenti nella mitologia greca), Marica (nella mitologia romana), Maura, May e Mia. I diminutivi italiani Marietta, Mariolina e Mariuccia sono condivisi con il nome Mario[3]; le forme hawaiiane Malia e Mele possono essere, rispettivamente, una variante di Malie (che significa "calma" in hawaiiano)[4] e una ripresa del termine hawaiiano mele, che vuol dire "canzone"[5]. La variante Marja coincide poi con un termine finlandese che significa "bacca"[6]. Caso particolare è Marianna, che può essere tanto un derivato di Maria quanto un composto di Maria e Anna.

Va citato come caso a parte il nome Miriam, che deriva dalla stessa radice di Maria: mentre in alcune culture è considerato un nome ormai indipendente, in diverse lingue le due forme sono usate come equivalenti.

Forme alterate e ipocoristici[b 1]
  • Basco: Maia
  • Ceco: Madlenka, Marika
  • Croato: Maja, Mare, Marica, Mojca
  • Danese: Maja, Maiken, Majken, Mia
  • Estone: Maarika, Marika
  • Finlandese: Mari, Marika, Maarika, Marita, Maritta, Marjatta, Marjukka, Marjut, Maija
  • Francese: Marielle, Mariette, Marianne, Marion, Manon, Marise
  • Frisone: Maike, Mareike
  • Greco moderno: Μαρικα (Marika)
  • Inglese: Mariel, Marinda, Marion, Molly
  • Irlandese: Máirín, Mairenn
    • Forme anglicizzate: Maureen, Maurine
  • Islandese: Mæja
  • Italiano: Mariella, Marietta, Mariettina, Mariola, Mariolina, Mariuccia, Mariuccina, Mariuzza, Mariù[3], Mimì
  • Norvegese: Maja, Maiken, Mia
  • Olandese: Marieke, Meike, Mieke, Maaike, Marijke, Marike, Marita, Miep, Mies, Mia, Ria
  • Polacco: Maja, Marika, Maryla, Marzena
  • Portoghese: Mariazinha
  • Russo: Маня (Manja), Маша (Maša), Марусka (Maruska)[senza fonte]
  • Serbo: Маја (Maja)
  • Slovacco: Marika
  • Sloveno: Maja, Marika, Mojca
  • Spagnolo: Marita, Maritza
  • Svedese: Maja, Majken, Mia, My
  • Tedesco: Mareike, Meike, Mariele, Marita, Mitzi, Maja, Mia, Ria
  • Ungherese: Mari, Marica, Marika, Mariska
  1. ^ Le forme alterate e gli ipocoristici elencati in questa sezione sono verificabili, salvo diversamente specificato, alla nota 1.

Numerosi sono anche i nomi composti che si possono ottenere con Maria e un altro nome. Tra questi si possono ricordare gli italiani Annamaria, Biancamaria, Mariangela, Marilena, Marianna, Marisa, Marilù, Marilda, Maria Teresa, Maria Annunziata e il maschile Gianmaria, lo spagnolo Marisol e gli inglesi Marilyn, Marlene e Rosemary.

Nella cultura popolare viene spesso associato a Maria il nome Mario, con cui invece non ha alcuna connessione etimologica. Potrebbe essere basato su Maria, inoltre, il nome Myra.

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Etimologia, origine e significato[modifica | modifica sorgente]

Il nome Mary e, sullo sfondo, la sua forma ebraica.

Maria è la forma latina del greco biblico Μαρία (María), a sua volta mutuato dall'ebraico מִרְיָם (Miryam)[2][7] - tale nome è passato in greco anche come Μαριαμ (Mariam), dove le due forme erano intercambiabili[1], giungendo poi in italiano come Miriam.

Sono numerose le ipotesi riguardanti la sua etimologia e il suo significato. La teoria più accreditata propone un'origine egizia, basata su mry o mr (rispettivamente "amata" e "amore")[1][8]. Tale teoria è supportata anche dal fatto che l'unico personaggio che porta questo nome, nell'Antico Testamento, è la sorella di Mosè Miriam, nata proprio in Egitto[8]. Una teoria sviluppata all'inizio del XX secolo accosta al termine egizio il nome di Yam (un dio del Levante, correlabile a YHWH), dando il significato di "amata da YHWH" o "che ama YHWH"[8].

Sono però numerose e propugnate da diversi studiosi altre teorie che vedono Miryam come un nome originatosi direttamente all'interno della lingua ebraica[8]. Wilhelm Gesenius fu il primo a considerarlo un composto di meri e am ("la loro ribellione"); più avanti abbandonò tale teoria, che venne comunque portata avanti da alcuni suoi studenti[8]. È stata proposta anche la derivazione dal solo termine meri, quindi "ribellione"[1][7][8][9].

Degna di nota, sebbene probabilmente errata, è l'interpretazione che darebbe a Maria il significato di "mare amaro", come composto di mar ("amaro") e yam ("mare")[8]. Tale teoria venne riportata in un'opera di san Girolamo tratta dall'Onomastica di Origene e Filone, che era però in pessime condizioni quando Girolamo la riscrisse; inoltre, dato che in ebraico l'aggettivo segue il sostantivo a cui è riferito, un composto di tali termini avrebbe dovuto essere yam mar, non mar yam[8]. È riportata di frequente una leggera variazione sul tema, "mare di amarezza"[1][9], nonché derivazioni simili basate su un solo termine, come "amareggiata", "addolorata" o "grande dolore" (da marar o marah) o "amarezza" (da merum, a sua volta sempre da marar, derivazione però grammaticalmente errata)[8]; va notato che è da queste radici che deriva il nome Mara.

Altre interpretazioni, sempre basate su termini ebraici, sono "guarita"[8] (etimologia incerta), "grassa" o "ben nutrita" (da mara)[8], "signora" o "principessa" (da mari)[8][10], "forte" o "che governa" (da marah)[8], "desiderata per figlia" (etimologia incerta)[1][9], "mirra" (da mor, anche se non è chiaro come tale termine possa essere identificato in Miryam)[8], "mirra del mare" (da mor e yam)[8], "signora del mare" (da mari e yam)[8][9] e goccia del mare (da mar e yam)[8]. Quest'ultima venne riportata anche da san Girolamo e si ritrova anche in una manoscritto di Bamberga di fine del XIX secolo come stilla maris: come testimoniato da diversi studiosi (Varrone, Quintiliano, Aulo Gellio), quando i trascrittori latini scambiarono molte i con e, l'espressione divenne stella maris, "stella del mare", che resta una delle interpretazioni più diffuse del nome[8] ed è tuttora uno dei titoli della Madonna.

Uso e diffusione[modifica | modifica sorgente]

"Maria" è la forma base del nome in diverse lingue europee oltre all'italiano, ma è usata anche come forma alternativa alla principale da molte altre, come l'inglese[2]. La sua straordinaria diffusione è dovuta al fatto di essere stato portato da Maria, madre di Gesù[1], sebbene si siano verificati casi, in determinati tempi e culture, dove il nome veniva considerato troppo sacro per poter entrare nell'uso comune[1] (in maniera simile a quanto avviene per il nome Gesù in Italia).

In Italia è registrato come il nome femminile più diffuso nel XX secolo[11] e si stima che, comprendendo anche le sue varianti, durante questo periodo denominasse circa il 12% della popolazione[3]. In Inghilterra, dove è usato sin dal XII secolo, è sempre stato tra i più comuni fin dal XVI[1].

In italiano e spagnolo è frequente l'uso di Maria in abbinata ad altri nomi femminili, soprattutto con quelli che a loro volta richiamano la venerazione per la Madonna (es. Maria Annunziata, Maria Consuelo). In Italia, Polonia e Germania Maria viene inoltre usato come secondo nome maschile, sempre per ragioni tradizionali e devozionali[2] (es. Antonio Maria); questo uso, in Italia, è uno delle poche eccezioni previste dal D.P.R. n. 396 del 2000 riguardo l'attribuzione dei nomi ai neonati, che di norma proibisce l'assegnazione di un nome maschile ad un bambino di sesso femminile, e viceversa[12].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'Immacolata Concezione di Giambattista Tiepolo.

L'onomastico per la Chiesa cattolica si festeggia il 12 settembre, giorno della festa del Santissimo Nome di Maria, oppure l'8 settembre, festa della Natività della Beata Vergine Maria. Nella Chiesa ortodossa si festeggia invece il 15 agosto (Dormizione di Maria), per le donne sposate, ed il 21 novembre (Ingresso della Madre di Dio al Tempio), per le donne non sposate.

Ad ogni modo, sono moltissime le immagini o gli appellativi con i quali la Madonna viene venerata, senza considerare poi che le sante che portarono questo nome e le sue varianti, da solo o in abbinata ad altri, è superiore a cento. Tra tutte le ricorrenze si possono ricordare:

Persone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Maria.

Variante María[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "María..."

Variante Marie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Marie.

Variante Marija[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Marija..."

Variante Mari[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Mari..."

Variante Mary[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Mary.

Variante Marietta[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Marietta..."

Variante Mariella[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Mariella..."

Variante Marielle[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Marielle..."

Variante Marion[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Marion..."

Variante Manon[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Manon..."

Variante Marita[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Marita..."

Variante Maritza[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Maritza..."

Variante Mitzi[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Mitzi..."

Variante Mojca[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Mojca..."

Altre varianti[modifica | modifica sorgente]

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • "Cercare Maria per Roma" è un modo di dire che indica una ricerca difficile da compiere, come appunto cercare una specifica persona con un nome tanto comune nella lingua italiana in mezzo a milioni di persone.
  • Maria Puteolana è una figura semileggendaria della storia di Pozzuoli che, secondo il racconto di Francesco Petrarca, diede la vita per difendere la propria città dagli attacchi dei pirati.
  • Da Maria deriva il nome delle marionette, dalla tradizione devozionale medievale di fabbricare statuine della madre di Gesù.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Mary, Behind the Name. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  2. ^ a b c d (EN) Maria, Behind the Name. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  3. ^ a b c Emidio De Felice, Dizionario dei nomi italiani, Arnoldo Mondadori Editore, Pag. 251-253, ISBN 88-04-48074-2.
  4. ^ (EN) Malie, Behind the Name. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  5. ^ (EN) Mele, Behind the Name. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  6. ^ (EN) Marja, Behind the Name. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  7. ^ a b (EN) Mary, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r (EN) The Name of Mary, New Advent. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  9. ^ a b c d Teresa Norman, A World of Baby Names, New York, Berkley Books, 2003, Pag. 307, ISBN 0-399-52894-6.
  10. ^ Maria, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  11. ^ Nomi femminili in Italia nel XX secolo in Laboratorio internazionale di onomastica. URL consultato il 3 giugno 2014.
  12. ^ Il nome e la legge, genitoricrescono. URL consultato il 4 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi