Marginatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il marginatore è un dispositivo fotografico utilizzato in camera oscura e destinato alla stampa su carta fotografica da pellicola negativa in bianco e nero o a colori.

Principio di funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Lo strumento, generalmente costituito da due barre piatte di metallo nero scorrevoli fissate su un supporto rigido, ha il duplice scopo di tenere piatta la carta fotografica e di permettere la formazione di un bordino bianco di contorno durante l'ingrandimento fotografico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Andreas Feininger, La nuova tecnica della fotografia, Milano, 1970. ISBN non esistente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia