Margherita di Francia (1254-1271)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Margherita di Francia (12541271) figlia di Luigi IX di Francia e di Margherita di Provenza, apparteneva per nascita alla dinastia dei Capetingi e per matrimonio divenne duchessa di Brabante.

La vita[modifica | modifica sorgente]

Margherita nacque nel 1254 da Luigi IX di Francia e Margherita di Provenza, nona di undici figli. Suo fratello maggiore era Filippo, che sarebbe succeduto al padre e invece fra i fratelli minori restanti si ricorda Roberto di Clermont, gli altri fratelli morirono bambini o comunque poco oltre i trent'anni, mentre qualcuna delle sue numerose sorelle riuscì a godere di una vita più lunga. Sua sorella Isabelle di Francia morì di malattia, poco meno che trentenne, pochi mesi dopo la morte del marito Tebaldo II di Navarra mentre Bianca di Francia sposò Ferdinando de la Cerda e infine Agnès di Francia sposò Roberto II di Borgogna diventando la madre di Jeanne di Borgogna che fu sposa di Filippo VI di Francia. Bianca e Agnès furono le uniche sorelle a sopravvivere fino in tarda età. Nel 1257 Margherita venne fidanzata a Enrico IV di Brabante, figlio di Enrico III di Brabante e Adelaide di Borgogna (1233circa-23 ottobre 1273), tuttavia il fidanzamento venne rotto a causa delle scarse condizioni fisiche e mentali del suo promesso[1]. Nel 1267 il giovane Enrico rinunciò al proprio titolo che venne ereditato dal fratello minore Giovanni I di Brabante che il 5 settembre 1270 sposò la sedicenne Margherita. Si dice che Giovanni fosse un modello perfetto di cavalleria feudale, coraggioso, avventuroso, eccellente in ogni tipo di esercizio fisico, amante dell'esibizionismo e generoso di carattere. Nella letteratura e nella poesia medievale si trovano molti riferimenti su di lui e se era famoso per le proprie eccellenze era anche famoso per i molti figli illegittimi che generò. Con Margherita invece il matrimonio fu breve, attorno al 1270-1271 ella rimase incinta, ma morì nel 1271 nel dare alla luce il figlio che non le sopravvisse.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Margherita di Francia.